Il miglior libro del 2013 è un fumetto (secondo l’Unità)

Non è il folgorante Dieci dicembre di George Saunders, né il profondo La festa dell’insignificanza del leggendario Milan Kundera, e neanche l’italico Geologia di un padre di Valerio Magrelli. Secondo i lettori de l’Unità, il miglior libro del 2013 è un fumetto, e cioè unastoria di Gipi.

Il sondaggio, lanciato dal critico Paolo di Paolo, è ancora aperto e i risultati ancora non definitivi, ma la distanza di punti percentuale dagli altri sembra ormai irraggiungibile. Un buon auspicio nei confronti della discussa candidatura al Premio Strega?

Schermata 2014-01-06 alle 18.34.37