I 5 fumetti del mese: marzo ’14

Come sempre, per aiutarvi a navigare nell’iperofferta di fumetti, e per fare il punto sulle nostre letture favorite, torna la Top 5 del mese: una selezione dei cinque fumetti più interessanti usciti a marzo. Fra i quali un’antologia di racconti brevi di Andrea Pazienza molto meno ristampati del solito Zanardi; la sorprendente trasformazione di uno dei più pacchiani fumetti anni ’90 in serie supercool; una raccolte di strisce surreali firmate da uno dei più bizzarri autori umoristici inglesi; un dolce graphic novel su una ragazzina alle prese con un apparecchio per i denti e relative paranoie; e la nuova collana di ristampe per il classico-dei-classici Disney, quello che Paolo Bacilieri ha soprannominato “Johann Sebastian Barks”.

prophet_remissione_graham_panini

Prophet vol. 1 – Remissione, di Brandon Graham e AA.VV. (Panini Comics)

Brandon Graham reinventa il personaggio di Rob Leifeld e lo trasforma da un supereroe qualunque in qualcosa di unico. Un’opera di fantascienza visionaria, colma di riferimenti al fumetto europeo. Una nuova partenza che può essere presa come emblema della rivoluzione “creator-owned” della Image degli ultimi anni. Il nuovo Prophet non ha davvero nulla da spartire della sua prima incarnazione e, pur continuandone la numerazione originale, ci troviamo davanti a una serie spesso incomprensibile, surreale, a volte suggestiva, a tratti solo irritante nella sua ricerca continua della soluzione più bislacca. Qui la nostra anteprima e qui la recensione di Evil Monkey.