I 5 fumetti del mese: maggio

COPERTINA_PACO_IMPAGINATA.pdf, page 1 @ Preflight

Paco Lanciano (e il fagiano crononauta), di Davide La Rosa (NPE)

Neal paese del buon rock demenziale – dagli Skiantos a Elio e le Storie Tese – non poteva mancare una rigogliosa scena del “fumetto demenziale”. Il cui alfiere, accanto a nomi come Daw, Dr. Pira, Pierz o Don Alemanno, è senza dubbio Davide La Rosa. Lo dimostra bene il suo nuovo graphic novel, che ribadisce bene tre caratteristiche dell’autore: “fumetti disegnati male” (il titolo di una sua rivista autoprodotta), accostamenti assurdi e imprevedibili, e un insistito meta-umorismo che suona insieme facile e complesso, schietto e cervellotico.

La vicenda è un’improbabile saga di paradossi temporali, il cui filo rosso è la storia della Fisica. Il protagonista è infatti il divulgatore scientifico Paco Lanciano, collaboratore storico di Piero Angela, impegnato a inseguire nel tempo il malvagio scienziato Kirchoff che, in una trovata in stile Topolino & Professor Zapotec, è riuscito a influenzare il corso della Storia intestandosi tutte le principali leggi della Fisica. Il risultato è più spassoso del previsto, e non solo per i riusciti tormentoni, quanto per il ritmo costante delle battute, dei commenti al “secondo grado”, e delle trovate grafiche. Su tutte, le pagine del bignamino “La fisica in Times New Roman”. Qui la nostra anteprima.