Come disegnarono, bendati, dieci fumettisti (nel 1947)

Nel 1947, la rivista americana Life, pose dieci dei più celebri fumettisti di fronte a una sfida interessante: disegnare i propri personaggi con gli occhi bendati.

Dopo centinaia di strisce, con i loro protagonisti disegnati altrettante volte, fumettisti come Milton Caniff (Steve Canyon), Chester Gould (Dick Tracy), Frank King (Gasoline Alley), e altri, stupiscono dando versioni dei loro amatissimi personaggi in uno stile che si rivela astratto, perfino vicino all’estetica dell’arte concettuale di Picasso.

Di seguito i risultati dell’esperimento dei fumettisti bendati, come riportati dal blog A Hole In the Head, da Life del 3 febbraio 1947.

fumettistiBendati1
fumettistiBendati2
fumettistiBendati3
fumettisti Bendati
fumettisti Bendati
fumettistiBendati6
fumettistiBendati7
fumettisti Bendati
fumettistiBendati9
fumettisti Bendati

Leggi anche
Come disegna Luigi Critone
Gipi disegna una tavola da Unastoria
Quando gli autori di Topolino andavano in TV per spiegare che i fumetti non li faceva Walt Disney

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.