Tranquilli, non hanno arrestato Banksy (sarebbe un fake)

Sarebbe stato arrestato a Londra nelle prime ore di questa mattina Banksy, il famosissimo artista la cui vera identità è rimasta sconosciuta per anni. Così riporta il sito National Report, facendo in poche ore il giro della rete e di tutte le bacheche di social network.

banksy olympic rings

A seguito di interrogatori e indagini nel suo studio di Londra, la polizia metropolitana avrebbe dichiarato che il vero nome dello street artist, regista, pittore e attivista sarebbe Paul Horner, 35 anni, di Liverpool. Banksy, che con i suoi dissacranti graffiti ha reso celebri mura di Londra e di molte altre città di tutto il mondo sarebbe stato catturato dopo anni di indagini e una lunga caccia all’uomo tra bande di street artist.

Banksy arresto
Lo scatto di Banksy dopo il presunto arresto.

In realtà si tratterebbe di una notizia falsa, creata per attirare clic. Dopo che il dettagliato articolo del National Report ha allarmato il pubblico e illuso qualche benpensante, molti portali di informazione più attendibili (come Business Insider) si sono mossi per smentire quello che si è rivelata soltanto l’ennesima bufala ben architettata. Il National Report, secondo anche a quanto dice il Guardian, è un sito specializzato in notizie false. Fortunatamente – aggiungiamo noi – Banksy rimane ancora a piede libero.

Leggi anche: Banksy disegna Steve Jobs come un rifugiato Siriano

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.