La vita in India, in una serie di illustrazioni

Il fumettista indiano Paul Fernandes ha raccontato la vita negli anni Sessanta e Settanta nella sua regione natia, il Bangalore, attraverso una serie di illustrazioni. Il suo progetto comprende 75 dipinti e disegni, intrisi di un sentimento profondamente nostalgico – ma anche ricchi di ironia – e caratterizzati da un segno dal gusto retrò, che ricordano l’illustrazione per ragazzi più tradizionale, con chiari rimandi a Jean-Jacques Sempé o Richard Scarry.

Da queste parole, con cui l’autore motiva la sua ispirazione, si comprende a pieno i sentimenti e lo spirito che sanno evocare i lavori di Fernandes.

Dieci anni fa, la nostra casa fu buttata giù per costruire una serie di appartamenti per me e i miei nove fratelli. Era una casa grande, con bellissimi giardini e 40 alberi da frutto. Quando cominciò ad andare giù, fui indotto a notare al cambiamento della mia città. E iniziai a disegnare i luoghi dove ero cresciuto e che ricordavo con così tanto affetto.

Di seguito, una piccola selezione dei dipinti di Fernandes.

bangalore1
bangalore2
bangalore3
bangalore4
bangalore5

plaza