x

x

FocusMiyazaki, che disprezza l'America (e le automobili)

Miyazaki, che disprezza l’America (e le automobili)

In questi giorni è stato condiviso sul forum giapponese 2ch un’annotazione disegnata di Hayao Miyazaki, in cui il regista giapponese dello Studio Ghibli se la prende con la cultura americana.

miyazaki

Il testo dice:

«Disprezzo gli Stati Uniti per aver lanciato la bomba atomica e non essersene pentiti; io sono contrario al Consiglio di Sicurezza, contrario all’alleanza nucleare, e contro l’americanizzazione, e inoltre, non avevo interesse a guidare un’auto.

Detesto la gente orgogliosa del fatto che le macchine economiche giapponesi siano popolari in America, poi vedo gente indossare distintivi di quell’esercito americano e quell’aviazione americana che hanno riempito il Vietnam di diossina, quindi sì, sono contrario alle auto. Perché un uomo come me dovrebbe guidare un auto?

Quando mia moglie rimase incinta, io ritenni che, in quanto marito, fosse mio dovere portare un peso simile. Quindi decisi che, per portare il mio bambino – non sapevo se si trattasse di un maschio o di una femmina (visto che ancora aveva da nascere) – all’asilo sarei dovuto andare alla scuola guida, un luogo che tuttora mi dà i brividi al pensiero. Vorrei che tutte le scuole guida bruciassero!

Fu un parto difficile per mia moglie… ma in un certo fu altrettanto difficile anche per me.»

Nello scritto Miyazaki racconta di quando ha imparato a guidare. Fra le righe sembra che Miyazaki ce l’abbia con le auto in quanto invenzione americana. Ma si spinge anche oltre. Sopra il testo c’è un disegno che ritrae l’autore da giovane in un atteggiamento parecchio arrabbiato. Attorno a questa caricatura ci sono delle scritte che recitano: «anti-jeans, anti-bourbon, anti-burger», «anti-pollo fritto, anti-cola, anti-caffè americano», «Qual è la mia auto idota?!» e «anti-New York, anti-West Coast, Disneyland tornatene in America».

In basso, invece, c’è un disegno che ritrae l’autore durante una lezione di guida, presumibilmente intento a dare l’esame per la patente.

Secondo quanto riportato da Kotaku, blog di costume giapponese e videludico, l’immagine proverrebbe dal libro Hayao Miayazi Image Board Collection, un vecchio saggio pubblicato nel 1983 e tuttora fuori catalogo. Pensieri giovanili quindi, in cui, però, il regista dichiara il proprio disprezzo verso gli americani, rei di aver «buttato la bomba atomica e non essersene pentiti».

Alla fine, comunque, Miyazaki la patente l’ha presa, ma la sua macchina è francese. Una Citroen.

Miazaki

Ultimi articoli

“I ragazzi di Anansi” di Neil Gaiman diventa una serie a fumetti

Il romanzo fantasy I ragazzi di Anansi di Neil Gaiman sarà adattato a fumetti, in una miniserie in otto numeri pubblicata negli Stati Uniti...
ultimates marvel comics 2024

Marvel annuncia il nuovo fumetto degli Ultimates

La linea Ultimate Universe di Marvel Comics, di recente rilanciata da Jonathan Hickman, si espande con una nuova testata: Ultimates.
fantastici quattro attori film marvel 2025

I Marvel Studios stanno ripensando i film e le serie tv di prossima uscita

I Marvel Studios stanno lavorando dietro le quinte per cercare di riportare il proprio franchise al successo.
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO