x

x

NewsIl primo fumetto a vincere ai National Book Awards

Il primo fumetto a vincere ai National Book Awards

La sera di mercoledì 6 novembre, a New York, si è tenuta la premiazione del 67° National Book Awards, uno dei più importanti riconoscimenti letterari americani e internazionali. Un’edizione che verrà ricordata anche – e soprattutto – per essere la prima in cui è stato premiato un fumetto.

march 3 powell lewis

March: Book Three, di John Lewis, Andrew Aydin e Nate Powell, pubblicato da Top Shelf, ha vinto nella categoria “Young People’s Literature”, che seleziona testi indirizzati a un pubblico di giovani. Il fumetto, che nel 2016 ha già vinto un Eisner Awards, è il terzo e conclusivo capitolo di una saga dedicata alla figura di John Lewis. Al momento, tutti e tre i volumi che compongono la storia sono inediti in Italia.

Politico statunitense, Lewis è membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato della Georgia, principale esponente della lotta contro le discriminazioni razziali e leader del movimento per i diritti civili degli afroamericani. È inoltre noto per essere stato una delle principali personalità che parteciparono alla Marcia su Washington per il lavoro e la libertà nel 1963 (quella in cui, tra le altre cose, Martin Luther King, Jr. pronunciò il discorso “I have a dream”).

Non è la prima volta che un fumetto concorre al National Book Awards. Nel 2013, tra i finalisti della categoria “Young People’s Literature”, c’era Boxers & Saints di Gene Luen Yang; nel 2015, sempre nella stessa categoria, c’era Nimona di Noelle Stevenson.

Di seguito i vincitori delle altre categorie:

Fiction: The Underground Railroad, di Colson Whitehead (Fleet)

Non-fiction: Stamped from the Beginning: The Definitive History of Racist Ideas in America, di Ibram X. Kendi (Nation Books)

Poetry: The Performance of Becoming Human, di Daniel Borzutzky (Brooklyn Arts Press)

Ultimi articoli

neil gaiman asta fumetti

Neil Gaiman mette all’asta parte della sua collezione di disegni e fumetti rari

Neil Gaiman, l'autore di The Sandman e American Gods, ha deciso di messo all'asta una serie di oggetti della sua collezione personale.

“Il cane mangiava solo farfalle”, un graphic novel sull’elaborazione del lutto

Il cane mangiava solo farfalle è un graphic novel dal ritmo frammentato e che basa il suo estremo fascino sul non detto. 

Todd McFarlane amplia l’universo di Spawn con nuove testate

Todd McFarlane ha annunciato una serie di nuovi titoli che andranno ad ampliare l'universo di Spawn sotto l'etichetta The New U.
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock