I vincitori dei Kodansha Manga Awards 2017

Sono stati annunciati i vincitori dei Kodansha Manga Awards 2017. Il premio, sponsorizzato dall’editore Kodansha, è uno dei più prestigiosi riconoscimenti giapponesi. Ogni vincitore ha ricevuto una statuetta di bronzo e 1 milione di yen (circa 9 mila euro). I tre fumetti premiati sono inediti in Italia.

Miglior shōnen manga

altair

Altair: A Record of Battles – Shōkoku no Altair, di Kotono Katō (Kodansha)

La storia racconta l’opposizione tra la nazione Turkiye Devleti e l’impero Balt-Rhein. Quando una notte viene assassinato un ministro imperiale, si scatena un clima di guerra tra le due fazioni.

Miglior shōjo manga

p to jk

• P to JK, di Maki Miyoshi (Kodansha)

Kako incontra Kota ad una festa. Inizialmente i due si innamorano, ma la situazione si complica quando lui scopre che lei è una studentessa al primo anno di liceo.

Miglior manga in generale

battle

• The Fable, di Katsuhisa Minami (Kodansha)

Un killer, soprannominato “il genio dell’uccisione”, da un anno vive ad Osaka una vita normale sotto falso nome. Nono stante questo dovrà cercare di proteggere il suo capo.