Radar. 10 fumetti da non perdere usciti questa settimana

L’odore dei ragazzi affamati (Bao Publishing). Un western “alla francese”, sceneggiato da Loo Hui Phang (Centomila giornate di preghiera) e disegnato da Frederik Peeters (Pillole Blu, Aâma). Racconta di un gruppo mal assortito di tre personaggi – un fotografo, un mecenate e un garzone – impegnato in una strana spedizione di prospezione geologica. Qui è possibile leggere un po’ di pagine.

odore ragazzi affamati bao peeters fumetto

La notte (Magic Press). Magic Press continua il recupero dei fumetti di Philippe Druillet e – dopo Lone SloaneYragaelSalambó e Vuzz – arriva anche La notte, realizzato a metà degli anni Settanta in seguito alla morte della moglie. È un racconto di fantascienza piuttosto violento e dominato dal pessimismo, attraverso il quale Druillet dà sfogo ai propri visionari disegni per esorcizzare il dolore della perdita. Qui un’anteprima da sfogliare.

Un amore esemplare (Feltrinelli Comics). È il primo fumetto pubblicato da Feltrinelli Comics. Scritto da Daniel Pennac e disegnato da Florence Cestac, racconta una storia d’amore surreale tra un giovane rampollo e una sarta di origini ebree attraverso gli occhi di un bambino di otto anni. Il nostro Tonio Troiani lo ha recensito per voi.

Città arida (Coconino Press). Una nuova raccolta di racconti di Yoshihiro Tatsumi, nonché il nuovo volume della “collana gekiga” di Coconino. In Città arida, ancora una volta, ci ritroviamo davanti a storie dure e crude che raccontano la società giapponese del periodo (siamo negli anni Settanta) e ci restituiscono un’altra grande prova di questo autore indispensabile. Qui si possono leggere le prime pagine.

Dragon Ball Full Color n. 1 (Star Comics). Torna il Dragon Ball di Akira Toriyama, in una nuova edizione. La novità, in questo caso, sta nel fatto che per la prima volta gli albi saranno interamente a colori. Una buona occasione per rileggerlo.

Mercurio Loi n. 9 (Sergio Bonelli Editore). Il nuovo albo del più recente tra gli eroi di Sergio Bonelli Editore è incentrato su Dioniso, una scimmia che viene allevata come un essere umano da Giacomo – amico del protagonista – e sua figlia Enrica a scopo scientifico. Scritta da Alessandro Bilotta – ideatore della serie e dei personaggi – e disegnata da Andrea Borgioli, La somiglianza con una scimmia è una storia che riflette sulla natura dell’umanità in generale e del protagonista in particolare, oltre che sul disegno e sulla narrazione per immagini.

Rough Riders vol. 1 (saldaPress). Nuovo titolo Aftershock Comics ad arrivare nelle fumetterie italiane nella traduzione di saldaPress. Ambientato in America sul finire del 1800, vede un terribile potere minacciare la Terra. A fermarlo ci dovrà pensare un gruppo di eroi piuttosto improbabile: Teddy Roosevelt, Houdini, Annie Oakley e Thomas Edison. Rough Riders è scritto da Adam Glass, che principalmente fa l’autore televisivo – Supernatural, per dirne uno –, ma che ha anche sceneggiato fumetti tra cui Suicide Squad, ed è disegnato da Patrick Olliffe, un veterano del settore di cui non contiamo i titoli su cui ha messo mano, ma di cui vogliamo ricordare almeno Untold Tales of Spider-Man

Nuovi Mutanti – Rinnovamento (Panini Comics). Questo volume, proposto nella collana cartonata Marvel History, raccoglie le origini dei Nuovi Mutanti, il supergruppo di mutanti adolescenti creato da Chris Claremont e Bob McLeod nel 1983. Da recuperare in attesa del film in uscita l’anno prossimo e di cui qui potete vedere il trailer.

Batman – Il cavaliere oscuro n. 11 (Lion Comics). Albo che tra le altre cose contiene Dark Days: The Forge #1, il preludio al nuovo mega evento Dark Nights: Metal, di cui abbiamo parlato qui.

Dall’estero:

spy seal image comics

Spy Seal vol. 1 – The Corten-Steel Phoenix (Image Comics). La raccolta in volume del primo ciclo di storie di Spy Seal, realizzato interamente dall’americano di origine italiane Rich Tomaso. Si tratta di una vicenda di spie con animali antropomorfi, disegnato con una linea chiara alla francese. Il protagonista è una foca, «un borghese inglese che viene reclutato dai servizi segreti dopo essere stato coinvolto in una cospirazione da una spia russa in fuga. Vivrà quindi avventure in varie nazioni, passando da ambientazioni costiere ad altre innevate, fino a una base segreta in un castello sulla scogliera», scriveva Andrea Fornasiero nella sua recensione. Un titolo che, non lo nascondiamo, ci piacerebbe vedere tradotto in italiano.

Leggi anche: I fumetti che leggeremo nel 2018