I fan accusano l’attrice Brie Larson di Captain Marvel di razzismo e sessismo

Captain Marvel brie larson razzismo sessismo

Alcuni fan americani hanno cercato di sabotare Captain Marvel, il nuovo film dei Marvel Studios, prima ancora della sua uscita prevista per l’8 marzo (e due giorni prima in Italia). Su Rotten Tomatoes sono infatti apparse numerose recensioni negative del film – scritte prima ancora di averlo visto – che hanno l’unico scopo di abbassarne la valutazione complessiva. L’azione è motivata da alcune dichiarazioni di Brie Larson, l’attrice protagonista del film, che sono state interpretate come razziste e sessiste.

In una recente intervista, l’attrice ha espresso il desiderio che Captain Marvel si rivelasse più “inclusivo”, dato che le è sembrato di attirare l’attezione soprattutto di fan e giornalisti «maschi bianchi». «Ho deciso così di assicurarmi che i miei rapporti con la stampa fossero più inclusivi», ha raccontato Larson a Keah Brown, giornalista disabile da lei espressamente richiesta. «Dopo aver parlato con te, con la critica cinematografica Valerie Complex e con qualche altra donna di colore, mi è sembrato che in tutto e per tutto voi non stiate ricevendo le stesse opportunità degli altri.»

Questa affrmazione è stata però interpretata in maniera contraria, come se Larson non volesse che il film fosse visto – o recensito – da maschi bianchi. I commenti sono così andati da «Gli atteggiamenti sessisti e razzisti della Larson mi spingono a non spendere i miei soldi, eccola servita, signorina Larson» a «Sembra proprio una mossa per rovinare il franchising!».

Il risultato è stato che l’indice “Want to See” di Rotten Tomatoes – che quantifica l’hype per l’attesa di un film o una serie tv – è precipitato fino al 28%. Nel recente passato, manovre simili sono state organizzate contro film come Star Wars: Gli ultimi Jedi e Black Panther, senza però avere effetto sul risultato al botteghino.

In ogni caso, Rotten Tomatoes ha deciso di rimuovere la percentuale del “Want to See”, come parte di un re-design più generale delle proprie pagine. «Vogliamo rappresentare in modo più accurato e autentico la voce dei fan, ma al tempo stesso vogliamo proteggere i nostri dati e i nostri forum pubblici da pessimi individui», recita un comunicato ufficiale del sito.

Leggi anche:
“Captain Marvel”: il trailer mostrato durante il Super Bowl
Black Panther ha vinto tre Oscar
Tutti gli Oscar della Marvel