x

x

NewsMarvel cambia un testo troppo politico sull'albo per gli 80 anni della...

Marvel cambia un testo troppo politico sull’albo per gli 80 anni della casa editrice

marvel comics 1000

Marvel Comics ha sostituito un testo dello sceneggiatore Mark Waid (Captain America, Daredevil) che avrebbe dovuto essere pubblicato su Marvel Comics #1000, albo celebrativo degli 80 anni della casa editrice in uscita questa settimana negli Stati Uniti, perché ritenuto troppo politico.

Il saggio scritto originariamente da Waid per accompagnare un’immagine di Capitan America realizzata da John Cassaday e Laura Martin, presente nelle copie di prova inviate nelle scorse settimane ai commercianti, descriveva infatti il sistema politico americano come «profondamente imperfetto».

«Il sistema non è giusto. Abbiamo trattato alcuni dei nostri in modo abominevole» aveva scritto Waid. «Peggio, abbiamo perpretato il mito che qualunque americano possa diventare qualsiasi cosa, possa ottenere qualsiasi cosa, attraverso la pura forza di volontà. E questo non è sempre vero. Questa non è la terra delle opportunità per chiunque. Gli ideali americani non sono sempre condivisi in modo equo. Eppure, senza di essi, non ci resta nulla.»

Il nuovo testo scritto da Waid per la versione definitiva dell’albo elimina ogni riferimento politico per concentrarsi maggiormente sulla figura di Capitan America, affermando come l’eroe sia una sorta di metafora degli ideali americani.

A smorzare le polemiche sul nascere ci ha pensato lo stesso sceneggiatore, interrogato dal magazine online Newsarama: «L’unico commento che offrirò è che la versione ridotta che sta circolando sugli organi di stampa crea gravi fraintendimenti su quello che c’era davvero scritto».

La vicenda di Waid si affianca a quella di Art Spiegelman, autore per lo stesso albo di un saggio che è stato rifiutato da Marvel Comics a causa dei suoi riferimenti al Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, accostato alla figura di un super-criminale.

Leggi anche:
La lettura di Watchmen e altri fumetti è stata vietata nelle carceri della Florida
La storia dell’arte secondo i personaggi Marvel
Marvel ha rifiutato un saggio di Spiegelman perché anti Trump

Entra nel canale WhatsApp di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Threads, Telegram, Instagram e Facebook.

Ultimi articoli

jujutsu kaisen anime

L’anime più popolare al mondo

Jujutsu Kaisen è entrato nel Guinness dei primati per essere l'anime più popolare al mondo, superando L'attacco dei giganti e One Piece.
mappa comicon napoli 2024

La mappa di Comicon Napoli 2024

L’organizzazione di Comicon ha diffuso la mappa Comicon Napoli 2024, che si svolgerà alla Mostra d’Oltremare dal 25 al 28 aprile.
fallout serie tv recensione amazon prime video

“Fallout”, la serie tv che racconta l’apocalisse

Recensione di Fallout, serie tv tratta dalla saga di videogiochi omonimi iniziata nel 1997, che ci porta in un mondo apocalittico.
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO