Game of Thrones: la diffusione e il successo tra serie, fumetti, videogame e slot machine

La saga fantasy di Game of Thrones nasce da romanzi scritti da George R. R. Martin, che ha iniziato a scriverne la prima parte nel 1991. Inizialmente doveva trattarsi solo di una trilogia, ma il successo del primo romanzo ha portato poi l’autore a scriverne numerosi altri. Da qui la fama del “Trono di Spade” è cresciuta sempre di più, fino a portare alla creazione di giochi, videogiochi, fumetti e perfino slot machine, ma soprattutto alla serie tv di HBO, diventata nel tempo un vero e proprio fenomeno mondiale.

Fumetti e serie TV

Il Trono di Spade è diventato un fumetto nel 2011. Scritto da Daniel Abraham per i disegni di Tommy Patterson è stato pubblicato negli Stati Uniti da Dynamite Entertainment. In Italia è arrivato inizialmente tradotto da Italycomics e poi, più di recente, riproposto da Mondadori Oscar Ink. 

La serie TV di HBO creata da David Benioff e D. B. Weiss ha avuto un enorme successo sin dalla prima stagione, tanto che si decise subito di realizzarne una seconda, fino ad arrivare all’ottava. Una saga epica che ha tenuto col fiato sospeso milioni di spettatori e che ha inevitabilmente portato a un grande numero di opere relative a GOT appartenenti a generi e tipologie diverse.

GOT: giochi e videogiochi

Game of Thrones è diventato nel 2002 anche un gioco di carte collezionabili, che ha visto nel 2015 una seconda edizione. Già nel 2003 era poi nato il gioco da tavolo “Il Trono di Spade”, che ha visto un’edizione nuova nel 2011. 

Da aggiungere a questa lista poi il videogioco dal titolo “A Game of ThronesGenesis”, creato nel 2011 e molto particolare perché ambientato in un periodo di tempo che si svolge molto prima (addirittura un migliaio di anni) rispetto a quello in cui si svolge la trama delle opere letterarie. L’anno successivo poi fu realizzato un videogioco di ruolo dalla stessa azienda Cyanide Studio, che aveva prodotto il primo videogame, quello del 2011.

Ma il successo della serie ha portato persino alla realizzazione di slot machine, che quotidianamente attirano numerosi giocatori sui siti di scommesse online. 

La diffusione di Game of Thrones: non solo la serie i fumetti e videogame, ma anche le slot machine

Tra le slot online più famose vi è “GOT”, sigla che indica appunto Game of Thrones. Esistono ben due versioni differenti di slot, ovvero una da 15 e una da 243 linee di pagamento. Uno dei migliori siti slot machine che offre Game of Thrones e una buona versione di questo gioco, è LeoVegas. Quest’ultimo permette di ottenere giri gratuiti e inizialmente sarà richiesto al giocatore di scegliere tra le quattro casate presenti in Game of Thrones: Baratheon, Lannister, Stark o Targaryen. La scelta poi sarà determinante per l’avvio di differenti bonus e promozioni.

Tra le caratteristiche generali di quest’ultima poi vi è il fatto che si tratta di una slot machine a 5 rulli e il range di puntata oscilla tra 0,01 euro, fino a un massimo valore di 30 euro. Ulteriore peculiarità consiste nel garantire all’utente la possibilità di consultare un vero e proprio manuale di istruzioni, prima di iniziare a giocare, assolutamente completo. Al suo interno infatti si potranno conoscere i simboli presenti nella slot, quali sono le vincite, qual è il regolamento relativo a free spin e tutte le altre info utili per il gioco. 

Il successo della slot machine di Game of Thrones può riscontrarsi nelle numerose funzioni, nella possibilità di vincere cifre consistenti, ma anche nella distribuzione dei comandi, considerata ottima e poi nella grafica chiara, di livello ottimale. I siti slot online poi offrono anche la versione demo, per poter fare tentativi, prima di giocare in modo effettivo.