È morto Claudio Bertieri, tra i fondatori del Salone dei Comics di Lucca

morto Claudio Bertieri

Lunedì 6 dicembre 2021 è morto Claudio Bertieri, critico cinematografico e storico del fumetto, tra i fondatori del Salone Internazionale dei Comics di Lucca. Ne ha dato notizia la Fondazione Mario Novaro di Genova, di cui era consigliere.

Bertieri, nato a Genova il 20 settembre 1925, per tutta la vita si è occupato di arte, cinema e televisione, curando mostre e pubblicando saggi. Fu tra i primi intellettuali italiani a interessarsi di fumetto, già dagli anni Sessanta.

Nel 1966, insieme a Romano Calisi, Rinaldo Traini, Umberto Eco e altri intellettuali, fu tra i fondatori del Salone Internazionale dei Comics di Bordighera, che l’anno successivo si spostò a Lucca, diventando poi con gli anni l’attuale Lucca Comics & Games. Tra il 1988 e il 1992 fu vicepresidente dell’ente autonomi Max Masimino Garnier che organizzava la manifestazione.

Dal 1967 al 1978 per l’editore Ivaldi fu direttore di Sgt. Kirk, la rivista che portò in Italia Corto Maltese e i fumetti argentini di Hugo Pratt, oltre a pubblicare autori come Sergio Toppi, Attilio Micheluzzi, Dino Battaglia, Milton Caniff. Del 1969 è invece il volume AZ comics, la prima enciclopedia del fumetto pubblicata in Italia, curata da Bertieri.

Leggi anche: I 10 migliori fumetti classici del 2021

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.