Da Iron Man agli X-Men, chi ci sarà nel nuovo film del Doctor Strange

doctor strange multiverso cameo

Se in Spider-Man: No Way Home il multiverso ha fatto per la prima volta incursione in un film del Marvel Cinematic Universe con alcuni importanti ritorni e cameo, con Doctor Strange nel multiverso della follia i Marvel Studios sembrano voler fare un ulteriore passo in avanti, mandando il protagonista – interpretato da Benedict Cumberbatch – in giro per vari universi alternativi.

Nel film di Spider-Man abbiamo infatti visto il ritorno di Tobey Maguire e Andrew Garfield, i due attori che hanno interpretato Peter Parker prima di Tom Holland, oltre che del Matt Murdock interpretato da Charlie Cox. Una porta è stata aperta, e ormai l’idea di vedere dei cameo di super eroi e attori di franchise ormai defunti – appartenenti a film e serie tv di 20th Century Fox, Sony Pictures o Netflix – non è solo possibile, ma anche molto probabile.

E le scelte, per il film diretto da Sam Raimi, sono davvero tante. Non a caso speculazioni sui possibili cameo si stanno rincorrendo in modo davvero incessante negli account di rumour cinematografici e paparazzi sui social. Alcune (poche) sembrano un po’ più affidabili di altre, ma quasi tutte sono affascinanti e meritano di essere riportate.

Daniel Richtman – che si autodefinisce «influencer di Twitter» ed è molto attivo online con i suoi gossip sul cinema – per esempio ha fatto notare che James McAvoy e Sophie Turner, interpreti rispettivamente di Charles Xavier/Professor X e Jean Grey/Fenice nei più recenti film degli X-Men, sono stati avvistati in giro con look molto caratteristici dei loro personaggi: lui con i capelli completamente rasati, lei tinta di rosso. Secondo altre fonti, il personaggio di Xavier sarebbe effettivamente presente nel film, ma interpretato da Patrick Stewart come nei primi film degli X-Men e in Logan.

A seguire, l’account Big Screen Leaks ha riferito di aver avuto notizia che i Marvel Studios avrebbero contattato Ben Affleck per indossare nuovamente i panni di Matt Murdock/Daredevil, indossati per la prima e unica volta nel film del 2003 diretto da Mark Steven Johnson. A quanto pare, gli agenti dell’attore avrebbero anche ricevuto una bozza preliminare del contratto, ma l’esito della trattativa non è ancora nota.

Lo stesso account ha invece definito infondate le possibilità che in Doctor Strange nel multiverso della follia appaia anche Tom Cruise per interpretare una versione alternativa di Tony Stark/Iron Man. Le voci erano circolate in rete nelle scorse settimane, accompagnate persino da una presunta foto dal set raffigurante l’attore con indosso l’attrezzatura per il motion capture. Come rivelato tempo fa da lui stesso, Cruise fu in lizza («ma non così tanto vicino») per il ruolo di Tony Stark nel primo Iron Man, prima che la scelta ricadesse su Robert Downey Jr.

Dopo l’apparizione in Spider-Man: No Way Home, potrebbe averci preso gusto Tobey Maguire, la cui presenza nel ruolo di Peter Parker/Spider-Man non è impossibile anche in Doctor Strange nel multiverso della follia. Mariana Torres, doppiatrice ufficiale in portoghese di Wanda Maximoff/Scarlet Witch – co-protagonista del film – ha pubblicato una storia di Instagram in compagnia di Manolo Rey, che è invece il doppiatore proprio di Maguire e che nell’immagine indossa una t-shirt con i tre Spider-Man, con la didascalia che recita «sono in arrivo belle cose».

A questo elenco, negli ultimi giorni si è aggiunto anche John Krasinski (A Quiet Place), che i rumour (e anche i fan) vogliono come nuovo Mr. Fantastic in vista dell’esordio dei Fantastici Quattro nel Marvel Cinematic Universe nel film diretto da Jon Watts. Il sito americano Inverse allarga addirittura lo spettro, ipotizzando la presenza nel film degli Illuminati, gruppo che nei fumetti ha agito per anni nell’ombra per tirare le fila dell’Universo Marvel e che è stato composto da Namor il Sub-Mariner e Freccia Nera degli Inumani, oltre che dai già citati Dottor Strange, Iron Man, Professor X e proprio Mr. Fantastic.

Un po’ più vecchio è invece il rumour secondo cui nel film ci sarà la prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe di Ghost Rider, qui addirittura con un accenno di trama: «Ghost Rider sarà liberato da qualche prigione spirituale nel corso della confusione». Il personaggio era già apparso in due film – interpretato da Nicholas Cage e nella serie tv Agents of S.H.I.E.L.D., con il volto dell’attore Gabriel Luna, ma Inverse riporta che in questo caso si tratterebbe di un recast.

A proposito di Inverse, il sito cataloga come improbabili tutti gli altri possibili cameo paventati negli ultimi mesi: Tempesta (Halle Berry), Magneto (Ian McKellen), Ciclope (James Marsden), Wolverine (Hugh Jackman), Mr. Fantastic (Ioan Gruffudd), Punisher (Thomas Jane) e Hulk (Edward Norton). Quest’ultimo in particolare sarebbe piuttosto clamoroso, considerando i cattivi rapporti fra l’attore e i Marvel Studios nati nel corso delle riprese di L’incredibile Hulk del 2008 (tanto che il ruolo di Bruce Banner è stato poi affidato a Mark Ruffalo).

D’altra parte, tra i cameo più probabili – se non altro perché si tratta di personaggi già apparsi nel Marvel Cinematic Universe, in un modo nell’altro – ci sono quelli di Loki (Tom Hiddleston), della sua variante Sylvie (Sophia Di Martino) e Mobius (Owen Wilson) provenienti dalla serie tv Loki e soprattutto Capitan Carter (Hayley Atwell), la Peggy Carter in versione Capitan America protagonista della serie animata What If…?, che qui potrebbe fare la sua prima apparizione in carne e ossa.

Che si tratti di illazioni o meno, ci sarà di sicuro da aspettarsi alcune sorprese da Doctor Strange nel multiverso della follia, il prossimo film del Marel Cinematic Universe, la cui uscita nelle sale cinematografiche italiane è attualmente prevista per il 4 maggio. Diretto da Sam Raimi (di ritorno a un cinecomics dopo la trilogia di Spider-Man degli anni 2000), il film presenterà nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo) e Xochitl Gomez (America Chavez). Qui c’è il primo teaser trailer.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.