Il libro più venduto negli Stati Uniti nel 2021 è un fumetto

dog man libro più venduto stati uniti 2021

Dog Man: Mothering Heights, il decimo libro di Dog Man, serie a fumetti per bambini di Dav Pilkey (il creatore di Capitan Mutanda), è stato il libro più venduto negli Stati Uniti nel 2021, con 1 milione e 300 mila copie.

Al secondo posto si è piazzato American Marxism dello scrittore e giornalista radiofonico Mark Reed Levine (Threshold Editions), altro unico libro a superare il milione di copie vendute. Al terzo posto, con 985 mila copie vendute, troviamo invece Big Shots, il sedicesimo volume di Diario di una schiappa, la popolare serie per ragazzi di Jeff Kinney pubblicata in Italia da Il Castoro.

Pilkey, che da anni grazie ai suoi libri per bambini è uno dei fumettisti più venduti al mondo, piazza altri due volumi tra le prime 25 posizioni: Cat Kid Comic Club 1 (Scholastic, in Italia Il Castoro) al quindicesimo posto con 618 mila copie vendute e Grime and Punishment (Scholastic), nono volume delle avventure di Dog Man, al ventesimo posto con 558 mila copie vendute.

Dog Man è una serie a fumetti nata nel 2016 e tradotta in trentotto lingue con attualmente oltre trenta milioni di copie stampate. Le storie seguono le avventure del cane supereroe omonimo che combatte il crimine assieme ai suoi amici Li’l Petey, un gattino che incarna amore, ottimismo e speranza, e 80-HD, un robot che si esprime al meglio attraverso l’arte. In Italia la serie è pubblicata da Piemme.

Leggi anche: “Asterix e il grifone” è stato il libro più venduto in Francia nel 2021

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.