Netflix continuerà a puntare su prodotti coreani

netflix prodotti coreani 2022
“Non siamo più vivi”

Don Kang, vice presidente responsabile dei contenuti di Netflix in Corea del Sud, ha detto che nel 2022 il colosso dello streaming statunitense continuerà a investire ingenti capitali nel mercato e nei prodotti coreani. Nel 2021, infatti, Netflix avrebbe investito circa 400 milioni di euro in contenuti provenienti dalla Corea del Sud, mettendo in cantiere diverse produzioni e pubblicando tra le altre cose Squid Game, uno dei suoi più grandi successi di sempre.

«Al momento, non possiamo rivelare l’importo esatto del nostro investimento per quest’anno, ma una cosa è chiara: non lo ridurremo», ha spiegato Kang durante una conferenza stampa tenutasi a Seoul prima di ricevere per conto di Netflix un Korea Image Award, riconoscimento assegnato annualmente a persone e strutture che contribuiscono a diffondere la cultura sudcoreana nel mondo. «Tutti i nostri rivali stanno investendo in modo aggressivo nel mercato coreano e anche noi staremo al passo con loro», ha aggiunto Kang.

«L’anno scorso, Netflix ha avuto un enorme successo grazie alla popolarità di contenuti come Squid Game, My Name e Hellbound», ha continuato Kang. «Attualmente stiamo lavorando alla produzione della serie tv di zombi Non siamo più vivi, ispirata a un webtoon, che uscirà alla fine di questo mese. Inoltre, presenteremo alcuni film – in cui abbiamo contribuito alla produzione – così come altri programmi di intrattenimento che vanno oltre i generi e i format già esistenti».

Non siamo più vivi sarà quindi la prossima serie tv coreana su cui Netflix punterà molto per provare a replicare i successi di Squid Game e Hellbound, un prodotto tratto da un fumetto digitale che è stato tra i più visti sulla piattaforma nel 2021.

La serie sarà distribuita su Netflix dal 28 gennaio ed è tratta da un altro fumetto, il webtoon Now at our School, realizzato da Joo Dong-geun e pubblicato sulla piattaforma Webtoon di Naver Corporation dal 2009 al 2011. Non siamo più vivi sarà composta da 12 episodi di circa 40 minuti ciascuno e racconterà di un gruppo di studenti rimasti intrappolati in una scuola che devono salvarsi da un’invasione di zombi ed evitare di essere contagiati. Qui c’è il trailer.

Leggi anche: I webtoon ispirano sempre più serie tv, e viceversa

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.