Cosa c’è su “Fumo di China” 315 di febbraio 2022

fumo di china 315 febbraio 2022

La rivista di critica e approfondimento sul fumetto Fumo di China torna in edicola con il numero 315 di febbraio 2022, che presenta una copertina illustrata da Vittorio Giardino, in occasione della recente pubblicazione della sua antologia di rarità Tratti in salvo (Rizzoli Lizard).

Oltre a un editoriale dedicato al recentemente scomparso Mino Milani, tra le altre cose Fumo di China 315 presenta un dossier sul primo team-up Bonelli-DC con interviste a Mauro Uzzeo e Giovanni Masi, sceneggiatori dell’incontro tra Zagor e Flash. Seguono le interviste a Maurane Mazars, autrice francese di Dance! (Tunué), e alla coppia Andrea Voglino e Luca Bertelé sulla loro biografia di Diego Rivera (Centauria). L’inserto Manga Giornale racconta la vita e le opere di Ikki Kajwara, sceneggiatore di Rocky Joe, e dello scomparso Shinji Mizushima.

Il magazine – spillato, 24 x 33,5 cm, con 32 pagine a colori a 4 euro – è disponibile in edicola e fumetteria, ed è acquistabile anche online.

Di seguito il sommario completo.

Cartografie dell’immaginario

(copertina di Vittorio Giardino, dalla sua raccolta Tratti in salvo, che riunisce storie brevi e illustrazioni introvabili)

Editoriale

Addio al Maestro, quello vero

(il saluto commosso a Mino Milani e le ultime notizie sul panorama dei fumetti italiani e internazionali)

News dal mondo

(le novità più sfiziose e meno segnalate da Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone, più l’esclusivo elenco di mostre)

DOSSIER Zagor incontra Flash

Di superuomini e supereroi

(intervista esclusiva a Mauro Uzzeo e Giovanni Masi sul team-up tra lo Spirito con la Scure e il Velocista Scarlatto)

Ettari di carta e brandelli di vita

(la prefazione di Vittorio Giardino alla sua nuova antologia e un breve saggio sulla sua “linea chiara”)

La rivelazione della bd

(in esclusiva per FdC una chiacchierata con Maurane Mazars alla recente fiera romana Più Libri Più Liberi)

Imparare le regole del gioco

(una bella iniziativa che vede la collaborazione tra il collettivo Mammaiuto e l’Associazione Lo Scarabocchiatore)

I fumetti su smartphone

(Davide Ragazzi ci presenta l’app ComiXtime per tenere aggiornata la propria collezione di fumetti)

MANGA GIORNALE 

Il gigante dei manga

(35 anni dopo la sua scomparsa, la vita straordinaria di Ikki Kajiwara e i suoi manga sono ancora con noi)

Il vero Mr. Baseball + striscia verticale 4-koma Break di Andrea “Yuu” Dentuto

(la vita e le opere di Shinji Mizushima, scomparso il 10 gennaio a 82 anni, di cui ripercorriamo l’infinita carriera)

Dipinti, murales, arte… e fumetto

(Andrea Voglino & Luca Bertelé ci raccontano la loro nuova biografia Diego Rivera. L’arte, l’amore, la furia)

Un Woodstock senza trucco

(per le interviste di FdC a personalità dello spettacolo, questo mese le passioni dell’attore e regista Andrea Muzzi)

E ancora…

7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum delle edicole, fumetterie e librerie italiane, più le rubriche Il Podio (i top 3 del mese), Pollice Verso (un exploit in negativo), Il Suggerimento (di uscite sfiziose), Niente Da Dire (la rubrica curata dall’omonimo portale fondato da Daniele Daccò, Furibionda e Onigiri Calibro 38), approfondimenti (stavolta sulla serie animata Akudama Drive e il film d’animazione Colorful), la rubrica Tempo reale (sui fumetti di realtà: tocca a Naufraghi di Laura Pérez & Pablo Monforte) e Strumenti (sulla saggistica sempre più numerosa: stavolta la coppia d’assi Sergio Bonelli Editore 80 anni a fumetti e I fantastici universi di Massimo Mattioli), più il prosieguo delle strisce di Rebuòboli scritte e disegnate da Luca Salvagno con la versione definitiva del suo Pinocchio Maltese!