È morto Garry Leach, il disegnatore del Miracleman di Alan Moore

miracleman 1 cover garry leach morto
Particolare della copertina di “Miracleman” 1, diseganta da Garry Leach

Il fumettista britannico Garry Leach è morto all’età di 67 anni, secondo quanto riporta il sito specializzato Bleeding Cool.

Garry Leach era noto in particolare per essere stato il primo disegnatore ad avere lavorato sulle storie di Miracleman scritte da Alan Moore per la rivista Warrior di Quality Comics al partire dal 1982. A causa del suo stile certosino e della sua conseguente tendenza nel faticare a rispettare le scadenze, Leach ne disegnò solo una manciata di albi (dall’1 al 3 e dal 5 al 7) per poi essere sostituito da Alan Davis e altri autori.

In carriera Leach legò il suo nome principalmente alla rivista britannica 2000 AD, per la quale realizzò storie sin dalla seconda metà degli anni Settanta, disegnando episodi di fumetti come Judge Dredd, Dan Dare e Tharg’s Future Shocks.

Lavorò anche come inchiostratore per Marvel Comics sulla serie The Twelve, scritta da J. Michael Straczynski e disegnata da Chris Weston nel 2008, e per DC Comics su diversi albi della serie Hitman, scritta da Garth Ennis e disegnata da John McCrea tra il 1999 e il 2001.

Per la linea Wildstorm di DC Comics nel 2002 realizzò i disegni dei primi tre albi della serie Global Frequency scritta da Warren Ellis.

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.