La mostra su Guarnido e “Blacksad” a Pordenone

blacksad guarnido mostra pordenone paff!

A Pordenone si svolgerà la mostra Blacksad: I colori del noir, dedicata alle opere del fumettista spagnolo Juanjo Guarnido, visitabile negli spazi del PAFF! (Villa di Parco Galvani, viale Dante 33), dall’8 aprile sino al 10 luglio 2022.

Con le sue 130 opere, tra tavole originali e illustrazioni, la mostra è la più grande mai realizzata in Italia dedicata a Juanjo Guarnido, disegnatore che insieme allo sceneggiatore Juan Díaz Canales è l’autore di Blacksad, uno dei più venduti e importanti fumetti noir degli ultimi 20 anni.

Al centro della mostra dedicata a Guarnido al PAFF! di Pordenone c’è proprio il detective John Blacksad, il gatto antropomorfo protagonista di storie cupe e appassionanti che indagano in lungo e in largo i bassifondi dell’America degli anni Cinquanta tratteggiati dl disegnatore.

Oltre ai disegni originali dai sei capitoli finora pubblicati di Blacksad, che comprenderanno quindi anche una selezione dall’ultimo episodio, saranno esposte tavole di altre opere di Guarnido, tra cui Streghette (Rizzoli Lizard), Nelle Indie perigliose, e dell’albo speciale What’s News, diffuso da Europe Comics in occasione del ventennale di Blacksad.

Giulio De Vita, il Direttore artistico del PAFF! – Palazzo Arti Fumetto Friuli ha dichiarato: «Con la mostra di Guarnido portiamo al PAFF! di Pordenone una star del fumetto contemporaneo oltre che uno dei talenti più cristallini e originali del panorama internazionale. Ricco di riferimenti artistici, letterari e cinematografici, le sue storie ammaliano per potenza visiva, efficacia narrativa e incisività espressiva.”  Ha inoltre aggiunto: “Ogni sua inquadratura coniuga queste tre componenti con naturalezza facendo sembrare una tecnica difficilissima padroneggiata con talento instancabile studio, una cosa semplice, caratteristica questa riconducibile a una sola categoria di artisti: quella dei fenomeni».

Leggi anche: Sergio Bonelli Editore annuncia una partnership con Powerkids per le sue produzioni animate

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.