Da dove viene il costume di Moon Knight nell’episodio 2 della serie tv Marvel

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER

costume moon knight 2

Nell’episodio 2 di Moon Knight – la nuova serie tv dei Marvel Studios disponibile in streaming su Disney+ – Steven Grant/Marc Spector indossa un costume diverso da quello visto nel finale della prima puntata: un vero e proprio completo totalmente bianco con giacca, gilet e cravatta e senza cappuccio e mantello. Questo look del personaggio non è però inedito, visto che proviene dalle pagine dei fumetti di Marvel Comics.

Questo “costume” esordì nel 2014 nel ciclo di storie di Moon Knight sceneggiato da Warren Ellis e disegnato da Declan Shalvey, intitolato Dalla morte (di cui abbiamo parlato qui e che sarà presto ripubblicato nel volume Marc Spector a pezzi). Era indossato da una delle personalità multiple del personaggio, quella di Mr. Knight, che proprio in quelle storie fece il suo esordio.

Con l’identità di Mr. Knight, Marc Spector fece per un breve periodo da consulente per la polizia di New York e in particolare per il detective Flint, suo referente fin dagli inizi della sua carriera da vigilante mascherato.

costume moon knight episodio 2
La prima apparizione di Mr. Knight nei fumetti Marvel

Nell’episodio 2 di Moon Knight, invece, questo costume viene evocato da Steven Grant in seguito a un equivoco dovuto al doppio significato della parola inglese “suit”: Marc Spector dice infatti a Steven Grant “summon the suit”, ovvero gli chiede di evocare il costume di Moon Knight, ma lui intende “suit” come abito, uscendosene con una via di mezzo fra un completo elegante e il costume del supereroe, con tanto di maschera bianca aderente al volto.

Non si sa se l’apparizione di questo costume di Moon Knight nell’episodio 2 sia stato solo una specie di fugace easter egg o se tornerà in scena nelle prossime puntate della serie tv, ma il fatto che fosse protagonista di uno dei poster ufficiali presentati dai Marvel Studios nelle scorse settimane lascia pensare a un ruolo più importante.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.