Netflix non farà più la serie animata di “Bone”

netflix bone

La serie animata ispirata al fumetto Bone di Jeff Smith prodotta da Netflix non sarà più realizzata, secondo quanto riportano alcuni rumors riguardanti una ristrutturazione del settore Kids & Family di Netflix Animation.

A seguito del licenziamento di Phil Rynda, responsabile dello sviluppo di prodotti animati originali di Netflix, e di molti membri del suo staff, pare che varie serie animate non dovrebbero essere rinnovate per nuove stagioni e che addirittura alcuni titoli sarebbero stati soppressi piuttosto bruscamente. Questa revisione di progetti in corso non stupisce, poiché arriva a seguito della notizia della perdita di utenti da parte di Netflix, per la prima volta in dieci anni. Si tratta di un calo di oltre 200.000 abbonati in tutto il mondo nell’ultimo trimestre, che ha causato un crollo delle azioni di Netflix di più del 20%, registrato il 19 aprile.

Annunciata nel 2019, la serie televisiva animata di Bone era stata pensata come un prodotto indirizzato a un pubblico di giovanissimi. Non si trattava del primo tentativo di adattare il fumetto di Jeff Smith, in quanto già nel 2008 Warner Bros. ne aveva acquistato i diritti, con un tentativo anche nel 2016 di farne una trilogia di film, senza però mai riuscire nello sviluppo.

Bonepubblicato in Italia da Bao Publishing, racconta l’avventura fantastica dei cugini Fone, Phoney e Smiley Bone, realizzata da Jeff Smith tra il 1991 e il 2004. I tre personaggi hanno smarrito la via di casa e si ritrovano in una vallata sull’orlo di una guerra per l’esistenza stessa del mondo, tra creature bizzarre e terrificanti.

Leggi anche: 

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.