All’asta uno dei disegni di Batman più famosi di Frank Miller

frank miller batman asta

Heritage Auctions ha annunciato che a giugno sarà messa all’asta la copertina del primo numero di Batman: Il ritorno del Cavaliere Oscuro, il capolavoro del fumetto realizzato da Frank Miller nel 1986 che rivoluzionò il genere supereroistico, contribuendo ad aprire il fumetto a un nuovo tipo di pubblico. L’asta si terrà a Dallas dal 16 al 19 giugno (ma si potrà partecipare anche via Internet).

La copertina, realizzata da Miller e dalla colorista Lynn Varley, ritrae Batman mentre salta nel vuoto, sullo sfondo di un cielo blu solcato da un lampo. In occasione dell’annuncio, Heritage Auctions ha parlato con Miller in una lunga intervista in cui, tra le altre cose, il fumettista racconta la genesi della copertina: «Scelsi di disegnare solo la silhouette di Batman perché quello che disegni in silhouette avrà più impatto emotivamente e psicologicamente di ogni altra cosa… E poi ho un debole per le silhouette. Non sono il tipo che riesce a disegnare un personaggio nella sua completezza, ma riesco a fare delle silhouette parecchio cazzute».

L’immagine unisce l’impatto della silhouette di Miller con lo sfondo ricco di atmosfera colorato da Lynn Varley con l’aerografo – tecnica che l’autrice, stando alle parole dello stesso Miller, imparò da Olivia De Berardinis, disegnatrice specializzata in pin-up per Playboy.

Durante l’asta saranno proposti anche altri originali di Miller, tra cui una pagina interna sempre de Il ritorno del Cavaliere Oscuro e un raro disegno di Star Wars, oltre a molti pezzi storici del fumetto statunitense, tra cui una tavola del primo numero di Watchmen, le pagine interne delle prime apparizioni di Daredevil e Iron Man, gli ultimi lavori realizzati da Todd McFarlane per Marvel Comics, la copertina di Batman 428 realizzata da Mike Mignola e molte altre opere di autori come Winsor McCay, Bill Sienkiewicz, Joe Shuster, Jack Kirby, Jim Lee, Dave Gibbons e Dave McKean.

La copertina del secondo albo de Il ritorno del Cavaliere Oscuro era stata battuta all’asta a 478.000 dollari nel 2013, e una cifra simile (448.125 dollari) era stata raggiunta nel 2011 da una pagina della stessa opera ritraente Batman e Robin. La copertina del terzo albo, meno famosa, invece, è stata venduta ad aprile di quest’anno per 264.000 dollari. Lo scorso ottobre un’opera in NFT di Miller era stata venduta per 840.986 dollari (e 16 centesimi), la più alta cifra mai raggiunta da un NFT relativo a un fumetto. Si stima che la copertina del primo numero possa valere tra 1,3 e 1,6 milioni di dollari.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.