x

x

NewsDa dove viene Ms. Marvel

Da dove viene Ms. Marvel

ms marvel

La prossima serie tv dei Marvel Studios – disponibile in streaming su Disney+ a partire dall’8 giugno – sarà dedicata a Ms. Marvel, personaggio che nei fumetti di Marvel Comics ha esordito solo nel 2013, anche se riprendendo un nome che era già stato usato in passato da altre super eroine.

A parte il nome, però, Ms. Marvel è uno dei personaggi più originali creati da Marvel Comics negli ultimi anni, rappresentativa della direzione che la casa editrice e il mercato dei fumetti hanno intrapreso di recente. Se non sapete ancora nulla su Ms. Marvel ma volete arrivare preparati alla sua serie tv, di seguito trovate tutto quello che c’è da sapere.

Chi è Ms. Marvel

Ms. Marvel è in realtà Kamala Khan, una adolescente di origine pakistana che vive in New Jersey con la sua famiglia musulmana, composta da genitori piuttosto tradizionalisti e apprensivi e un fratello particolarmente devoto, che frequenta in modo assiduo la moschea. Kamala è una ragazza molto sveglia e spigliata, che deve così districarsi fra le rigidità della sua famiglia e le difficoltà che può avere nella società una ragazza della sua età, per di più con la sua estrazione culturale.

È inoltre quella che potremmo definire una nerd, appassionata di videogiochi e fantascienza. Soprattutto, però, è una grande fan degli Avengers, dei quali scrive racconti di fan fiction. In particolare, il suo idolo è Capitan Marvel, alias Carol Danvers, la prima Ms. Marvel. Il suo sogno di diventare anche lei una super eroina viene realizzato quando si ritrova esposta alle Nebbie Terrigene, una sostanza mutagena che si manifesta sotto forma di vapore e che fornisce i poteri agli Inumani.

village voice ms marvel

A sua insaputa, infatti, Kamala appartiene a questa specie di individui geneticamente superiori agli esseri umani che fu creata tramite esperimenti scientifici dalla razza extraterrestre dei Kree per essere usati come armi. Nel corso delle sue avventure, Kamala ha così spesso a che fare con alcuni importanti rappresentanti degli Inumani come la regina Medusa – moglie del loro capo Freccia Nera – e Lockjaw, il grosso cane dotato del potere del teletrasporto.

Per un periodo, la nuova Ms. Marvel ha anche fatto parte degli Avengers, in una formazione molto particolare che comprendeva anche Iron Man (Tony Stark), Capitan America (Sam Wilson), Thor (Jane Foster), Spider-Man (Miles Morales) e Nova (Sam Alexander).

I poteri

ms marvel poteri

Le Nebbie Terrigene hanno dato a Ms. Marvel il potere di “ingigantirsi”, in originale “to embiggen”, sorta di neologismo che è persino entrato nei dizionari di lingua inglese. Questo significa che Kamala può allungarsi e diventare più grande (e di conseguenza più forte) o anche rimpicciolirsi, e può farlo sia con tutto il corpo che con singole parti, come mani e piedi, cosa che fa con grande frequenza durante i combattimenti. Una sorta di combinazione di Ant-Man e Mr. Fantastic, in sintesi.

Nei fumetti, Ms. Marvel è inoltre dotata di un fattore di guarigione che le permette di riprendersi in fretta dalle ferite, che però funziona solo quando non utilizza le sue capacità polimorfiche. Inoltre, l’utilizzo del fattore di guarigione la priva delle energie, lasciandola del tutto stremata.

Nella serie tv di Disney+, però, Ms. Marvel sembra avere origini e poteri molto diversi da quelli dei fumetti, probabilmente a causa dell’assenza degli Inumani dal Marvel Cinematic Universe. La Kamala Khan della serie tv – interpretata dalla giovane Iman Vellani – sembra infatti utilizzare dei braccialetti che emanano una forma di energia modellabile, probabilmente di origine cosmica.

Sana Amanat, dirigente di Marvel Comics nonché co-creatrice del personaggio, ha garantito che nella serie tv ci saranno tutti gli elementi caratteristici – anche quelli visivi – di Ms. Marvel. Ha inoltre aggiunto che i super poteri sono stati modificati per inserire al meglio il nuovo personaggio all’interno del Marvel Cinematic Universe.

Gli autori e i fumetti

La già citata Amanat – anche lei americana di origine pakistana – è stata colei che ha avuto la prima idea per il personaggio, che poi è stata sviluppata insieme alla sceneggiatrice G. Willow Wilson – anche lei americana e musulmana – e al disegnatore Adrian Alphona (co-creatore dei Runaways, gruppo di eroi adolescenti, insieme a Brian K. Vaughan).

«Leggenda vuole che la Amanat, musulmana americana, abbia raccontato al collega vari aneddoti sulla sua adolescenza. Da lì sarebbe venuta l’idea di un nuovo personaggio femminile, data la penuria di eroine, con una forte connotazione culturale» ci raccontava tempo fa Mara Famularo, in un profilo dedicato proprio a G. Willow Wilson.

ms marvel

Amanat, Wilson e Alphona sono stati gli autori della prima serie regolare dedicata a Ms. Marvel/Kamala Khan, pubblicata negli Stati Uniti fra il 2014 e il 2015 e durata 19 numeri, in Italia raccolti da Panini Comics in una serie di volumi (con le primissime storie disponibili anche in un volume della linea Marvel Must Have).

A quella prima serie ne è seguita un’altra di 38 numeri realizzata dalla stessa sceneggiatrice in collaborazione con disegnatori come Takeshi Miyazawa e Nico Leon, pubblicata anch’essa in volumi, continuando la numerazione della serie precedente. Nel 2019, è stato invece Saladin Ahmed – romanziere e sceneggiatore americano con origini libanesi, egiziane, irlandesi e polacche – a raccogliere il testimone di G. Willow Wilson, con la testata The Magnificent Ms. Marvel disegnata da Juan Vlasco, durata 18 numeri e raccolta in Italia in volumi, con il titolo La magnifica Ms. Marvel.

Leggi anche:

Entra nel canale WhatsApp di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Threads, Telegram, Instagram e Facebook.

Ultimi articoli

the crow il corvo immagini Bill Skarsgard e FKA Twigs

Il Corvo: le prime immagini degli attori nel nuovo film

Sono state diffuse le prime immagini di Bill Skarsgard e FKA Twigs nel nuovo film del Corvo, ispirato al fumetto omonimo di James O’Barr.

Planet Manga: i fumetti in uscita questa settimana

Tutti i fumetti della linea Planet Manga che Panini pubblica durante la settimana dal 26 febbraio al 3 marzo 2024.

Batman è deciso a sconfiggere Joker una volta per tutte

Su Batman 140 continua il nuovo arco narrativo Mind Bomb, con il ritorno di Joker, scritto e disegnato da Chip Zdarsky e Jorge Jimenez.
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO