“Ms. Marvel”: la scena dei titoli di coda del primo episodio, spiegata

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER

ms. marvel scena titoli di coda

Il primo episodio di Ms. Marvel – la nuova serie tv dei Marvel Studios disponibile dall’8 giugno su Disney+ – presenta già una scena fra i titoli di coda, come tradizione delle produzioni Marvel, che collega il serial a Spider-Man: No Way Home, il film diretto da Jon Watts e uscito nei cinema a fine 2021.

Nella scena – posta a metà dei titoli di coda – ritroviamo infatti l’agente Cleary del dipartimento Damage Control degli Stati Uniti, interpretato da Arian Moayed. In Spider-Man: No Way Home era lui infatti ad arrestare e interrogare Peter Parker (Tom Holland) in seguito ai fatti di Londra e al presunto omicidio di Quentin Beck/Mysterio (Jake Gyllenhaal).

Qui lo ritroviamo in un ufficio a interagire con l’agente Deever (alla prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe, interpretata da Alysia Reiner), che le mostra il video di Kamala Khan (Iman Vellani) mentre utilizza per la prima volta i suoi poteri nel corso dell’AvengersCon, mascherata da Captain Marvel. A quel punto, l’agente Cleary chiede alla collega di portarle la ragazza, lasciando presagire possibili sviluppi nelle prossime puntate.

L’agente Cleary ha anche un corrispettivo nei fumetti di Marvel Comics, creato nel 1991 dallo sceneggiatore Dwayne McDuffie e dal disegnatore Ernie Colon per il primo numero di Damage Control, che in Italia fu pubblicato sui numeri 23 e 24 di The Mighty Thor di Play Press. Nell’universo Marvel fumettistico, Damage Control è invece una azienda privata – creata dagli stessi autori due anni prima – che si occupa di ripulire e ripristinare le scene degli scontri fra super eroi e super cattivi.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.