Il manifesto di Lorenzo Mattotti per la 79ª Mostra del cinema di Venezia

L’illustratore e fumettista Lorenzo Mattotti, autore di graphic novel come Fuochi, Stigmate e Ghirlanda, nonché regista del film d’animazione La famosa invasione degli orsi in Sicilia, ha realizzato il manifesto della Mostra del cinema di Venezia 2022, che si terrà dal 31 agosto al 10 settembre. Si tratta del quinto anno consecutivo che il poster dell’evento è realizzato da Mattotti e il quarto in cui l’artista firma anche la sigla animata.

L’immagine raffigura «una leonessa che si libra in alto e ci porge questo anniversario, il 90°» spiega Lorenzo Mattotti. «Sono 90 gli anni dalla prima edizione della Mostra e per questo abbiamo voluto che l’immagine avesse delle linee classiche, così come classica è stata la scelta del fondo oro. Il colore oro è anche un riferimento ai manifesti dei primi decenni del Novecento. La Mostra è sempre stata classica, ma anche provocatoria. Qui il leone, simbolo di potere e forza, si è trasformato in una leonessa, che ha in sé eleganza e creatività. Dopo 90 anni, il leone di Venezia, simbolo della Mostra, è ora diventato una leonessa che vola attraverso la storia con energia e leggerezza, simbolo di speranza, lontano dall’aggressività e dalla ferocia.»

manifesto lorenzo mattotti venezia 2022

Lorenzo Mattotti, che è uno dei più importanti disegnatori italiani, è particolarmente legato a Venezia, città in cui svolse gli studi universitari nella facoltà di Architettura. Negli anni è stato più volte ispirato dal paesaggio veneziano, come da lui stesso dichiarato: «Ho studiato a Venezia, una città che mi ha nutrito. È lì che ho appreso la contemplazione solitaria, la forza della luce e i rapporti plastici tra gli elementi». A Venezia, inoltre, Mattotti ha dedicato un volume di illustrazioni: Venezia. Scavando nell’acqua (Logos Edizioni, 2011).

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.