Ritorna Joe Fixit, l’Hulk grigio

joe fixit hulk
Una copertina di Cully Hamner e Jordie Bellaire

Nel 2023, Marvel Comics pubblicherà una nuova miniserie intitolata Joe Fixit, che sarà dedicata alla omonima versione di Hulk creata da Peter David a fine anni Ottanta, in un periodo in cui il personaggio aveva la pelle grigia anziché verde.

All’epoca, Hulk era meno forte e in possesso di una stazza inferiore, ma era più intelligente e astuto. Subito dopo l’arrivo di Peter David come sceneggiatore regolare della sua serie – per la precisione a partire da su Incredible Hulk 347 del settembre 1988, con i disegni di Jeff Purves – Hulk si scelse il nome di Joe Fixit e decise di stabilirsi a Las Vegas per lavorare lì come buttafuori di un casinò, con tanto di completo gessato e cappello da gangster.

La nuova miniserie – che non ha ancora una data di uscita precisa – sarà ambientata proprio in quel periodo e sarà sceneggiata dallo stesso Peter David, per i disegni di Yildiray Cinar (Legion of Super-Heroes, Superior Iron Man).

«Quando creai Joe Fixit, decenni fa, era solo un mezzo per scuotere la fortmula standard» ha raccontato Peter David. «Tipicamente Bruce dava inizio a una situazione e si preoccupava che Hulk inevitabilmente spuntasse fuori a rovinare tutto. La storia con Joe rovesciò del tutto la formula: Hulk si era sistemato alla grande a Las Vegas ed era preoccupato che Bruce spuntasse fuori a rovinare tutto. Non avevo idea che il personaggio avrebbe resistito così tanto. […] Sono entusiasta che la Marvel mi abbia dato l’opportunità di rifare visita a un vecchio amico.»

In Italia, le storie di Hulk con protagonista Joe Fixit sono state ripubblicate pochi anni fa da Panini Comics in due volumi della collana Eroi d’autore vintage: L’incredibile Hulk di Peter David, attualmente non più disponibili.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.