I Sinistri Sei tornano per i 900 numeri di “Amazing Spider-Man”

Il rilancio di " The Amazing Spider-Man" scritto da Zeb Wells, raccontato numero per numero da Andrea Fiamma.

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER PER THE AMAZING SPIDER-MAN 6

amazing spider-man 6 900

Il sesto numero del rilancio di Amazing Spider-Man si prende una pausa dalle atmosfere del primo arco narrativo della gestione di Zeb Wells e John Romita Jr., e festeggia un anniversario di peso: il 900º albo della numerazione originale.

Sei mesi fa, alcune non ben specificate azioni di Peter Parker hanno compromesso la sua vita: ora è pieno di debiti e ha bruciato i ponti con i suoi affetti più cari. Tra i vari misteri introdotti da Wells c’era l’identità di un misterioso figuro che aveva imprigionato il dottor Otto Octavius, anche noto come Doc Ock. È arrivato il momento di scoprirla.

Cosa succede nell’albo

Peter Parker rovina per errore la festa a sorpresa del suo compleanno, a cui J. Jonah Jameson sembra essere in ritardo. All’improvviso Jameson piomba nella sala indossando i tentacoli del Doc Ock. Dopo un breve inseguimento, i tentacoli si liberano di Jameson e incidono sul muro la scritta “aiuto”.

I tentacoli conducono Spider-Man alla sede della ICM (International Computing Machines), quartier generale dell’Ultra Cervello Vivente, una creazione di Randall Steven Petty, figlio del dottor Petty. Il Cervello, che ha ereditato le memorie del Cervello Vivente originario, ha ucciso Steven ed è ossessionato dal rispondere alla domanda «chi è Spider-Man?» e dal riuscire a batterlo. Per farlo ha catturato Kraven, Avvoltoio, Mysterio, Sandman, Electro e Doc Ock e ha distillato i loro poteri all’interno di un Adattoide (l’Adattoide è un essere artificiale creato dall’organizzazione criminale A.I.M. utilizzando un frammento del Cubo Cosmico con la missione di uccidere Capitan America – è in grado di adattarsi e simulare i poteri degli avversari). Spider-Man libera i Sinistri Sei, che lo aiutano a sconfiggere l’Adattoide. Quest’ultimo alla fine si mette fuori gioco da solo perché le sei personalità dei supercriminali entrano in conflitto tra di loro e distruggono il corpo.

amazing spider-man 6 900

Doc Ock e gli altri vogliono distruggere anche l’Ultra Cervello Vivente ma Spider-Man li ferma, affermando che è colpa sua se il Cervello è ossessionato dal conoscere la sua identità segreta. I Sinistri Sei non sono d’accordo e attaccano Peter. Ultra Cervello Vivente ferma lo scontro perché, dopo aver assistito alla scena, ha finalmente capito chi è Spider-Man, un eroe che, nonostante tutto quello che è successo, è ancora pronto a difendere e proteggere un suo nemico. La creatura rispedisce quindi i Sinistri Sei nei luoghi in cui li aveva catturati e Peter spegne l’Ultra Cervello Vivente, promettendogli di trovare un posto dove potrà stare al sicuro. Conclusa la giornata, la Gatta Nera incontra Peter e gli augura buon compleanno, dopodiché i due si baciano.

Appunti sparsi

Sarà un po’ per il fatto che si festeggia un anniversario ma questo albo è quasi un albo a sé stante che intacca solo marginalmente la storia finora raccontata. A colpire è soprattutto il cambio di tono, sguaiatamente comico, più vicino alla sensibilità di Wells, qui anche aiutato dai disegni cartooneschi di Ed McGuinness, che lascia riposare John Romita Jr.

Venendo al cattivone dell’albo, il Cervello Vivente è uno dei primissimi nemici di Spider-Man. Apparve per la prima volta in Amazing Spider-Man 8 ed è un robot creato dal Dottor Petty. La sua particolarità è che quella di essere la mente più intelligente del pianeta, in grado di rispondere a ogni domanda e risolvere ogni problema. Nella sua prima apparizione, il Cervello Vivente attaccava gli studenti del liceo di Peter in seguito a un malfunzionamento causato da due ladri che lo volevano utilizzare per i loro scopi. Fu poi donato da Petty al liceo e rubato dal figlio, Steven Petty, che lo utilizzò per vendicarsi dei bulli che lo tartassavano (poi si costruì un esoscheletro diventando Phreak). Recentemente era tornato in auge dopo che Doc Ock, nei panni di Peter, lo aveva utilizzato per riversare una copia della propria coscienza – da estrarre e impiantare in un corpo alla bisogna.

amazing spider-man 6 900

Di tutta quella sfilza di cattivi che comparivano nei primi numeri (tutti diventati storici avversari: Lizard, Sandman, Avvoltoio, Doc Ock, Electro, Goblin…), Cervello Vivente è sicuramente la Cenerentola del gruppo, non è rimasto nella memoria dei lettori e gli autori non l’hanno mai utilizzato, un po’ per il design davvero bizzarro, un po’ per la difficoltà di inserirlo nelle storie. Ora veniamo a scoprire che il figlio di Petty ha seguito le orme del padre ma è stato ucciso dalla sua stessa creatura. Ammetto che all’inizio pensavo fosse un altro figlio, visto che questo era diventato il cattivo Phreak ed era dal 1988 che non lo si vedeva in una storia, ma chi sono io per smentire il Marvel Database?

L’albo è pieno di rimandi ad Amazing Spider-Man 8: c’è, per esempio, una scena in cui il vecchio robot stampa una fettuccia di carta con un codice alfanumerico, proprio come succedeva in Amazing Spider-Man 8 quando gli studenti chiedevano al robot l’identità di Spider-Man (e infatti Peter quando la vede dice che gli ricorda qualcosa).

Tra nuove aggiunte al mito e citazioni al passato, la scelta di incentrare l’albo sul Cervello Vivente è bizzarra (penso unicamente per costruire una storia attorno al quesito filosofico «chi è Spider-Man?»), ma tutta la storia segue questa intuizione e la butta in caciara senza la minima remora. Dall’Adattoide che ha i poteri di tutti i Sinistri Sei a Jonah Jameson con i tentacoli di Doc Ock è la fiera del “ma che me ne frega sai cosa adesso faccio diventare i tentacoli di Octopus un personaggio tenero dei cartoni animati”. E infatti le braccia meccaniche si comportano come un cucciolo di cane femmina.

In assoluto la troverei una scena ridicola, qui nel contesto di un albo palesemente sopra le righe, ci sta anche. Immagino che nessun autore riprenderà più questa caratteristica visto che, quando nel finale Doc Ock sta per sferrare il colpo di grazia, i suoi tentacoli si fermano perché si sono affezionati a Peter e quindi se dovessero fare sempre così sarebbe la fine dei loro scontri.

Leggi tutti gli articoli sul rilancio di Spider-Man

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.