Amazon ha cancellato la serie tv “Paper Girls”

paper girls cancellato amazon

Amazon Prime Video ha cancellato la serie tv Paper Girls – basata sull’omonimo fumetto scritto da Brian K. Vaughan e disegnato da Cliff Chiang – dopo la prima stagione, resa disponibile in streaming poco più di un mese fa, il 29 luglio.

Secondo quanto riportato da Deadline, la casa di produzione di Paper Girls, Legendary Television, avrebbe intenzione di cercare un’altra casa per la seconda stagione della serie, sfruttando le recensioni positive ricevute e l’ottimo responso del pubblico, oltre al successo di altre serie recenti incentrate su un cast prevalentemente femminile, come Euphoria e The Sex Lives of College Girls.

Paper Girls è una serie a fumetti pubblicata negli Stati Uniti da Image Comics, iniziata nel 2015 e conclusasi nel 2019, per un totale di sei volumi (pubblicati in Italia da Bao Publishing). La storia è ambientata in una cittadina immaginaria dell’Ohio chiamata Stony Stream e racconta di quattro ragazzine che in una mattina dopo Halloween rimangono improvvisamente coinvolte nello scontro tra forze provenenti dal futuro e finiscono poi per viaggiare nel tempo al fine di salvare il mondo.

Le quattro protagoniste della serie tv sono interpretate da Sofia Rosinsky (Fast Layne), Camryn Jones (Pacific Rim: The Black), Riley Lai Nelet (Altered Carbon) e Fina Strazza (Law & Order: Special Victims Unit). I produttori esecutivi sono Brian K. Vaughan e Stephany Folsom (Toy Story 4), quest’ultima ricopre anche il ruolo di principale sceneggiatrice. La produzione dello show è stata affidata a Legendary Television (con la quale Vaughan ha un contratto triennale) e Plan B.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.