Il fumetto spiegato da chi lo disegna: 10 manuali firmati da fumettisti

Tutti possono fare fumetti, di Gud

Pubblicato nel 2013, il manuale a fumetti di Daniele Bonomo, in arte Gud, deve moltissimo a Scott McCloud ma ha una sua grazia e una sua genuina ispirazione. Come nelle opere di McCloud, Gud si raffigura come personaggio mentre compie un viaggio all’interno del fumetto, in compagnia di guide d’eccezione (Pinocchio, Outcault, Superman, Little Nemo, Ignatz Mouse, Popeye, Astro Boy e il signor Bonaventura).

L’ispirazione di fondo è mostrare come il fumetto sia un linguaggio molto più usato di quello che si pensa, le cui regole sono comprensibili a tutti una volta spiegate chiaramente, e che quindi fare fumetti è qualcosa in cui chiunque, se lo desidera, può cimentarsi. Questo messaggio di fondo, insieme con la scorrevolezza del ragionamento attraverso la cornice narrativa del viaggio e il tono leggero e divertito dei capitoli, suona tanto più genuino se si considera che il libro nasce dall’esperienza di Gud nel realizzare laboratori di fumetto per bambini e ragazzi.

Nonostante la rapidità con cui, per forza di cose, alcuni aspetti sono trattati – soprattutto la pratica del fumetto, che invece è al centro di un più recente lavoro di Gud, Come creare fumetti – il libro è consigliato a chiunque voglia riflettere sui meccanismi del linguaggio del fumetto ma non si senta ancora pronto ad affrontare la complessità dei libri di Scott McCloud. 

Inoltre Tutti possono fare fumetti ha anche un altro pregio: mantenendo sempre al centro dell’attenzione il punto di vista di chi legge, non smette mai di ricordare quanto sia fondamentale e creativo il ruolo di lettori e lettrici.

(acquista online)