“Corpo libero”, un thriller psicologico che svela il lato oscuro della ginnastica artistica

corpo libero ginnastica artistica

Corpo libero è un graphic novel sceneggiato da Chiara Barzini, Ilaria Bernardini, Ludovica Rampoldi e Giordana Mari e disegnato da Giulia Rosa, basato sulla serie televisiva omonima disponibile dalla fine di ottobre 2022 su Paramount+ e in arrivo su Rai 2 nel 2023 (diretta da Cosima Spender e Valerio Bonelli per la produzione di Indigo film e Network Movie), a sua volta ispirata a un romanzo di Ilaria Bernardini.

Corpo libero è un thriller psicologico che svela il lato oscuro della ginnastica artistica raccontando quanto può essere dura la vita di una giovane atleta. Il volume – 184 pagine a colori, 23,00 euro – è pubblicato da Hop Edizioni, distribuito in fumetterie e libreria dal 24 novembre 2022, e si può acquistare anche online qui.

Di seguito, la sinossi di Corpo libero diffusa dall’editore e le prime pagine del fumetto da leggere in anteprima.

La vita di una ginnasta è fatta di dolori e sacrifici, una cura estenuante del corpo, al quale è richiesto di rimanere il più possibile piccolo e agile, di spingersi fino allo stremo. Una lotta continua con il tempo che va domato o addirittura fermato: al successo si deve arrivare al più presto. Gli anni di formazione si passano in palestra, tra allenamenti, gare e una disciplina ferrea. Martina, Carla, Nadia, Anna e Benedetta sono le stelle del Vis Invicta, il piccolo club napoletano di ginnastica artistica femminile. Guidate dalla coach Rachele e assistite dal medico sportivo Alex, partecipano a un torneo che devono vincere a ogni costo. Nei giorni della competizione rivalità e ossessioni con altri club imperversano, ma si fanno strada anche tra le atlete della stessa squadra, fino a un drammatico epilogo. L’omicidio sconvolge la gara.

Corpo libero è un thriller psicologico che entra nella mente di queste cinque ragazze abituate a non vivere l’adolescenza come le altre. Le autrici ci portano alla scoperta delle paure e dei sogni delle giovani atlete, svelano intrighi e manipolazioni da parte degli adulti che dovrebbero proteggerle. Giulia Rosa, con uno stile dolce e pungente, tipico delle sue illustrazioni, si fa portavoce di pressioni psicologiche, competizioni sfrenate, patti di sangue, prove di resistenza e allucinazioni da farmaci.

corpo libero ginnastica artistica
corpo libero ginnastica artistica
corpo libero
corpo libero
corpo libero
corpo libero
corpo libero
corpo libero
corpo libero ginnastica artistica
corpo libero ginnastica artistica

Tutti i fumetti in uscita di questa settimana

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.