News Annunciata la serie tv di Corto Maltese, ideata e scritta da Frank...

Annunciata la serie tv di Corto Maltese, ideata e scritta da Frank Miller

corto maltese serie tv frank miller

Il fumettista statunitense Frank Miller, autore di fumetti come Sin City, Batman: Il ritorno del Cavaliere Oscuro e 300, sarà ideatore, sceneggiatore e produttore esecutivo di una serie tv live-action di Corto Maltese, il popolare marinaio dei fumetti creato da Hugo Pratt.

«Ho trovato da ragazzo, per la prima volta i libri di Corto al Forbidden Planet di New York», ha detto Frank Miller in un comunicato che ha accompagnato la notizia. «Poi, durante i miei viaggi, ho scoperto una nuova edizione in una libreria a Roma. L’opera d’arte era così espressiva e così audace che era come se saltasse fuori dalla semplice carta da giornale. Mi ha spazzato via in una specie di uragano. Era pieno di magia e avventura romantica. Per me era come se mi mostrasse il potere del fumetto dove la lingua diversa non rappresentava una grande barriera. Da allora sono diventato un fan di Corto Maltese.»

Prodotta e distribuita da Studio Canal, la serie tv di Corto Maltese avrà una prima stagione composta da sei episodi della durata di un’ora ciascuno. Gli effetti speciali saranno realizzati da Phil Tippett, sei candidature e due premi Oscar per Il ritorno dello Jedi e Jurassic Park, con in curriculum lavori per film come Indiana Jones, Spiderwick e Starship Troopers.

La serie tv sarà ispirata alle avventure caraibiche di Corto Maltese, con necessarie variazioni di sceneggiatura. L’ambientazione sarà quella dei Caraibi e del Centro America e ci saranno alcuni personaggi “storici” delle storie a fumetti come Rasputin, Madame Java, Bocca Dorata, Morgana, Tiro Fisso, Tarao, Tristan Bantam. L’inizio del primo episodio sarà un omaggio a Una ballata del mare salato, la prima storia di Corto Maltese.

Per l’occasione, Cong, la società che detiene i diritti di Corto Maltese, ha diffuso la sinossi dell’inizio della serie dalla sceneggiatura di Frank Miller:

Dopo aver cercato di acquistare una barca per prendere il largo, Corto Maltese viene arrestato dai soldati di Belize City per ordine di qualcuno cui Corto ha pestato i piedi. I militari legano Corto a una zattera e lo mandano alla deriva trascinato dalla Corrente del Golfo. Sanno che questa lo trasporterà al largo, garantendogli una morte lenta e dolorosa sotto l’implacabile sole tropicale. 

Corto viene miracolosamente salvato da Rasputin e si ritrova ancora una volta tra due pulsioni contrapposte: da una parte ha un’occasione d’oro per sfuggire ai suoi misfatti e scappare, ma dall’altra è anche tentato dall’audacia di una nuova avventura: e vede nei piani di Rasputin un modo per fare un patto con il suo amico/nemico.

E un altro passaggio, sempre di Frank Miller, in cui viene definito il personaggio di Corto Maltese:

Lui è un mascalzone che può parlare con gli dei. Come Ulisse non ha idea di quale sia il mondo che sta scoprendo durante il suo viaggio. Ed è un mondo pieno di magia e di orrore. La serie comincerà con un primo piano di Corto. Mentre intorno si svolge l’azione, la macchina da presa fisserà sempre la faccia di Corto perché, citando Raymond Chandler: Lui è l’eroe, lui è tutto.

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
Exit mobile version