“Tokyo Revengers” si è concluso ma prosegue con uno spin-off

Tokyo Revengers fine
Un dettaglio dalla copertina del secondo volume della serie regolare del manga Tokyo Revengers

Il manga Tokyo Revengers si è concluso con il 278esimo capitolo apparso sul numero del 16 novembre della rivista Weekly Shonen Magazine dell’editore giapponese Kodansha, che sullo stesso numero ha annunciato la pubblicazione di un ciclo di storie spin-off della popolare serie di Ken Wakui.

Intitolato Tokyo Revengers Extra, lo spin-off sarà composto da otto capitoli e si incentrerà sulle singole figure dei fondatori della banda Tokyo Manji. Questi capitoli extra non sono del tutto inediti, poiché già distribuiti in Giappone in allegato ai Blu-ray e ai DVD dell’anime ispirato a Tokyo Revengers.

Tokyo Revengers è un manga scritto e disegnato da Ken Wakui, nato sulle pagine della rivista Weekly Shonen Magazine di Kodansha nel 2017. La serie ha per protagonista un disoccupato di 26 anni che ha avuto una sola ragazza, ai tempi delle scuole medie. Quando lei viene assassinata, lui rimane particolarmente turbato e, in seguito a un incidente si ritrova catapultato ai tempi delle scuole medie, dove decide di cambiare il futuro per salvare la ragazza.

La storia affronta il tema del bullismo – da sempre una piaga sociale in Giappone – senza retorica e senza cedere al fascino del cattivo, riuscendo anzi a ironizzare su certi stereotipi, anche di genere. La serie anime ispirata al manga è disponibile su Crunchyroll. In Italia Tokyo Revengers è pubblicato da J-Pop, che questo mese ne ha distribuito il ventesimo volume.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.