x

x

NewsLe polemiche su un autore candidato agli Eisner Awards 2023

Le polemiche su un autore candidato agli Eisner Awards 2023

thomas woodruff eisner polemiche

La presenza fra i fumetti candidati agli Eisner Awards 2023 di Francis Rothbart! The Tale of a Fastidious Feral di Thomas Woodruff, pubblicato da Fantagraphics (qui l’elenco completo delle nomination), ha sollevato negli scorsi giorni polemiche, che si sono dipanate su vari fronti.

In seguito alla pubblicazione delle liste, Thomas Woodruff è stato infatti accusato da alcuni suoi ex studenti della School of Visual Arts di Manhattan, New York, di aver usato in passato metodi di insegnamento eccessivamente duri, comprensivi di atteggiamenti sessisti e razzisti. Uno studente ha persino raccontato di aver dovuto pulire uno scanner dopo che l’autore l’aveva utilizzato per scansionare un ritratto di Donald Trump realizzato con delle feci (il risultato è visibile anche online).

Inoltre, secondo gli stessi studenti, sembra anche che Thomas Woodruff denigrasse in modo particolare gli autori di fumetti e il medium stesso, cosa che lo ha portato oggi a essere etichettato come ipocrita, dopo il successo ottenuto da Francis Rothbart! The Tale of a Fastidious Feral.

In seguito, l’autore è stato accusato anche di appropriazione culturale: il libro racconta infatti di un bambino orfano alla Mowgli o Tarzan, apparentemente proveniente dall’Asia meridionale, che diventa selvaggio e viene cresciuto con ornamenti indigeni mentre spaventava anche la fauna selvatica con i suoi impulsi erotici.

Francis Rothbart! The Tale of a Fastidious Feral è il primo libro di Thomas Woodruff, artista newyorchese che ha insegnato presso la School of Visual Arts per 39 anni, fino al 2021, quando è andato in pensione. Dopo Zoe Thorogood è l’autore che ha ricevuto più nomination agli Eisner Awards 2023 in quattro categorie: Miglior graphic novel inedito, Migliore pittore o pittrice/artista multimediale, Miglior letterista e Migliore design.

In seguito alle polemiche, la casa editrice Fantagraphics Books ha commentato:

Francis Rothbart! è l’allegoria di un bambino emarginato, rimasto orfano nella natura da piccolo. È diverso e cerca invano di essere accettato dagli abitanti della città. È un avatar dell’innocenza, privo di ferocia, che cerca di sopravvivere. Le sue origini etniche si rifanno al Mowgli de Il libro della giungla, ma Woodruff voleva che la personalità del suo personaggio apparisse più fluida, con un lato femminile. Nonostante i suoi tentativi di integrarsi, la figura materna viene lapidata da una banda di teppisti intolleranti e, nelle sequenze finali, gli abitanti della città lo inseguono con forconi e torce. Nella nostra cultura attuale, in cui l'”altro” è costantemente sotto attacco e l’arte creativa, stimolante e underground viene denigrata e messa al bando, questa storia sembra stranamente preveggente.

Anche Thomas Woodruff è intervenuto in prima persona, diffondendo il seguente comunicato:

Questo libro è stato realizzato con cura nel corso di quasi un decennio. Non è mai stato realizzato con l’intenzione di ottenere riconoscimenti, premi o persino un pubblico. È stato realizzato solo con amore: il mio amore per i fumetti, per il disegno, la creazione di immagini, la narrazione, il design, le lettere e le loro forme, il grand opéra, la pittura veneziana e i sentimenti sinceri. Sono temi che ho esplorato per anni.

Quando ho assunto la cattedra di Illustrazione e fumetto nel 2000, la mia dedizione a entrambi i dipartimenti era forte e sincera. Il dipartimento di fumetto è passato da 121 a 166 studenti nel 2020, mentre il dipartimento di illustrazione è passato da 312 a 746 studenti. Durante il mio mandato, abbiamo presentato in una grande mostra di fine anno i migliori fumetti di 20 pagine realizzati dagli studenti. Ho istituito e supervisionato la creazione di una rivista annuale di fumetti a colori, progettata per presentare l’impressionante lavoro dei nostri studenti dell’ultimo anno. Ho lavorato a stretto contatto con la nostra biblioteca per costituire una delle migliori collezioni di fumetti del paese. Un leader del settore dei cartoni animati ha definito il dipartimento “l’Harvard del fumetto”, in riferimento all’impressionante corpo docente che ho messo insieme nel tempo e al livello di sofisticazione dei nostri studenti (molti dei quali vincitori e candidati al premio Eisner, compreso quello di quest’anno). Quando lavoravo con gli studenti, le mie critiche franche avevano lo scopo di aiutarli a sviluppare menti acute e spina dorsale forte.

Come gay dichiarato alla fine dei miei sessant’anni, sono stato chiamato “f–o” più volte di quante ne voglia ricordare, e ho visto troppi morire troppo giovani durante l’epidemia di AIDS.

Nel mio lavoro di artista e di educatore, in oltre 40 anni di carriera, ho cercato di contribuire a rompere e sfumare alcune barriere culturali che sono ancora profondamente radicate nella nostra società attuale. Gli artisti devono essere coraggiosi, soprattutto nel raccontare le storie che hanno bisogno di raccontare. Francis sfida le torce e i forconi, è più forte delle incomprensioni, del bullismo e dell’odio. Lo sono anch’io!

Leggi anche:

Entra nel canale WhatsApp di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Threads, Telegram, Instagram e Facebook.

Ultimi articoli

Planet Manga: i fumetti in uscita questa settimana

Tutti i fumetti della linea Planet Manga che Panini pubblica durante la settimana dal 26 febbraio al 3 marzo 2024.

Batman è deciso a sconfiggere Joker una volta per tutte

Su Batman 140 continua il nuovo arco narrativo Mind Bomb, con il ritorno di Joker, scritto e disegnato da Chip Zdarsky e Jorge Jimenez.

Il ritorno di “Hate” di Peter Bagge

Hate di Peter Bagge, tra le opere simbolo del fumetto alternativo degli anni Novanta, torna con una nuova storia intitolata Hate Revisited.
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock