x

x

NewsSpider-Man è impazzito

Spider-Man è impazzito

Il ciclo di " The Amazing Spider-Man" scritto da Zeb Wells, raccontato numero per numero da Andrea Fiamma.

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER PER THE AMAZING SPIDER-MAN 35

Spider-Man è impazzito: posseduto dai peccati e dai demoni di Norman Osborn, alias Goblin, vuole farla pagare a tutti quelli che gli hanno fatto del male, incluso Paul, reo di aver fatto innamorare di sé Mary Jane. In Amazing Spider-Man 35, Zeb Wells e Patrick Gleason ci mostrano come finisce questa storia dai contorni potenzialmente tragici.

Cosa succede nell’albo

Dopo aver salvato Kraven, Norman gli consegna una lancia progettata per catturare i peccati di Goblin. Il cacciatore, che ha resistito al desiderio di suicidarsi, è grato a Peter per averlo messo alla prova e avergli fatto capire di non essere come il padre. Accetta quindi di aiutare Norman nel suo piano.

Kraven giunge sul luogo in cui Peter Parker, Queen Goblin e Mary Jane (armata con il marchingegno di Jackpot) si stanno scontrando. Affronta Peter e, insieme a Norman, riesce a liberarlo dai peccati. Il cacciatore promette poi all’ex Goblin di seppellire la lancia maledetta in un luogo sicuro, ma in lontananza Queen Goblin sorride, pronta a rintracciarla e usarla contro Norman. Quest’ultimo è invece tormentato dal pensiero che i suoi peccati potrebbero liberarsi dall’arma e ricongiungersi a lui.

Appunti sparsi

amazing spider-man 35 marvel comics

Vabbè… sembrava che volessero giocare di più con i rimandi a L’ultima caccia di Kraven e poi invece era tutta mistificazione, solita scazzottata tra tizi in costume e anche oggi il cartellino l’abbiamo timbrato. Gli autori si sono portati a casa la pagnotta e io ho passato un quarto d’ora a non pensare alle mestizie della mia vita. Non sarà granché ma è qualcosa.

In questo albo c’è una pagina in cui Testa di Martello compie una strage nel quartiere di Red Hook, con lo scopo di mettere uno contro l’altro i vari boss criminali e scatenare una guerra. È una-pagina-una, serve ovviamente per trame future, ma mi chiedo a cosa serva metterla in questo albo, in cui davvero non c’entra nulla, e soprattutto chi se la ricorderà mai, tanto valeva metterla a ridosso della trama in questione (certo, se uno legge le storie in volume è un altro discorso, ma tant’è non mi sembra il posto migliore dove piazzarla).

Comunque la verità è che sto solo aspettando che Norman Osborn torni a essere Goblin e sbrocchi come solo un malessere come lui può fare. Ecco, vedete, alla fine sono attratto dalle stesse cose che critico, come in una relazione malata dove Marvel Comics continua a servirmi la zuppa del giorno e io me ne abbevero come fosse Perrier.*

{*Cerco di giustificarmi dicendo che il punto della questione è che vorrei leggere uno sbrocco come si deve (e questo di Norman avrebbe tutta l’aria di esserlo), mentre dei bisticci tra Spider-Man e Queen Goblin o qualche altra improbabile accoppiata non me ne frega nulla.}

Leggi tutti gli articoli sul rilancio di Spider-Man

Leggi anche:

Entra nel canale WhatsApp di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Threads, Telegram, Instagram e Facebook.

Ultimi articoli

la zona d'interesse film recensione

“La zona d’interesse”: il male che sentiamo

Recensione del film La zona d'interesse di Jonathan Glazer, che racconta la vita in una casa a fianco di un campo di concentramento.

Il numero 450 di “Dylan Dog”

Questo mese la serie a fumetti Dylan Dog taglia il traguardo dei 450 numeri con un albo realizzato da Barbara Baraldi e Nicola Mari.

I nuovi fumetti di Flash Gordon

Flash Gordon, il popolare personaggio di fantascienza creato da Alex Raymond nel 1934, torna con una nuova proposta di fumetti.
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO