x

x

NewsCuriositàIl Batman nella copertina de "Il ritorno del Cavaliere Oscuro" è di...

Il Batman nella copertina de “Il ritorno del Cavaliere Oscuro” è di fronte o di schiena?

batman faccia schiena ritorno cavaliere oscuro

Come un’immagine Gestalt, come il vestito oro o blu, il Batman ritratto sulla storica copertina del primo albo de Il ritorno del Cavaliere Oscuro di Frank Miller sta facendo discutere per l’ambiguità della sua posa, a distanza di 37 anni dalla sua uscita. Nell’immagine, Batman è ritratto in silhouette mentre si tuffa nel vuoto, dietro un cielo scuro, illuminato soltanto da un lampo che solca la pagina. La figura è completamente nera. Ma quindi: Batman è rivolto con la faccia verso i lettori o dà loro la schiena?

La domanda è partita dall’account X di un fan, che ha girato la domanda a Mark Millar. Da lì, il quesito si è diffuso a macchia d’olio presso lettori e professionisti, da Mitch Gerads all’editor di DC Comics Andy Khouri, fino all’illustratore Matt Ferguson: da subito è emerso che il consenso non era unanime e c’era chi era convinto che Batman fosse di schiena e chi invece aveva sempre immaginato l’eroe con il volto bene in vista. Ognuno dava un parere – e perfino la redazione di Fumettologica si è divisa sulla questione.

In questo caso, però, il dubbio può essere facilmente risolto, grazie ai materiali contenuti nella Artist Edition de Il ritorno del Cavaliere Oscuro edita da Graphitti Designs nel 2016: quando Frank Miller immaginò la copertina del primo numero disegnò su un foglio trasparente la figura di Batman e il lampo, dando poi istruzioni alla colorista Lynn Varley di dipingere l’immagine su una tela, usando lo schizzo come base. In quell’occasione, l’autore disegnò Batman con la faccia rivolta all’osservatore, come poi lo vediamo fare in un paio di occasioni durante il fumetto. Una volta oscurata, la silhouette che ne emerge è ambigua al punto da far ipotizzare che Batman sia allo stesso tempo rivolto all’osservatore e di schiena.

Il disegno originale della copertina del primo numero de Il ritorno del Cavaliere Oscuro è stata venduta all’asta nel 2022 da Heritage Auctions per la cifra di 2 milioni e 400 mila dollari (circa 2 milioni e 300 mila euro). Una cifra che lo rende uno degli originali più costosi della storia del fumetto, nonché il disegno originale di un fumetto di Batman più costoso di sempre.

In occasione dell’annuncio dell’asta, Heritage Auctions aveva pubblicato una lunga intervista con Frank Miller in cui, tra le altre cose, il fumettista raccontava la genesi della copertina: «Scelsi di disegnare solo la silhouette di Batman perché quello che disegni in silhouette avrà più impatto emotivamente e psicologicamente di ogni altra cosa… e poi ho un debole per le silhouette. Non sono il tipo che riesce a disegnare un personaggio nella sua completezza, ma riesco a fare delle silhouette parecchio cazzute».

Leggi anche:

Entra nel canale WhatsApp di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Threads, Telegram, Instagram e Facebook.

Ultimi articoli

la zona d'interesse film recensione

“La zona d’interesse”: il male che sentiamo

Recensione del film La zona d'interesse di Jonathan Glazer, che racconta la vita in una casa a fianco di un campo di concentramento.

Il numero 450 di “Dylan Dog”

Questo mese la serie a fumetti Dylan Dog taglia il traguardo dei 450 numeri con un albo realizzato da Barbara Baraldi e Nicola Mari.

I nuovi fumetti di Flash Gordon

Flash Gordon, il popolare personaggio di fantascienza creato da Alex Raymond nel 1934, torna con una nuova proposta di fumetti.
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock