x

x

FocusListeI 10 migliori fumetti classici del 2023

I 10 migliori fumetti classici del 2023

Il 2023 è ormai quasi alle spalle e, come d’abitudine, ne tiriamo le somme con i nostri ‘Best of’. Per il decimo anno consecutivo, Fumettologica riunisce i propri collaboratori e offre la propria vista sull’anno trascorso: per mettere in archivio quanto abbiamo letto di davvero memorabile in questa annata editoriale, ma anche per invitare a discutere e ridiscutere le pubblicazioni che si sono affastellate sugli scaffali di librerie e edicole.

Come sempre, la prima delle nostre selezioni è dedicata al passato – remoto e prossimo – con il meglio dei fumetti “classici” pubblicati in Italia nel 2023. Un modo per riconoscere il lavoro meritorio di quegli editori che hanno saputo valorizzare, con una riedizione o una prima edizione, un’opera che proviene dal patrimonio storico del fumetto mondiale. Ma non solo: per noi di Fumettologica, è anche un modo per puntare l’attenzione verso opere ed esperienze talvolta dimenticate all’interno del panorama attuale della Nona arte.

Tra importanti riscoperte e recuperi di pietre miliari, la nostra “Playlist Classici” 2023 ha preso così una forma piuttosto chiara, con le dieci posizioni divise fra grandi maestri italiani, francesi, americani, inglesi e – soprattutto quest’anno – giapponesi, per una selezione dal sapore come sempre internazionale.

Cronache del dopobomba 1, di Bonvi (Nona Arte)

migliori fumetti classici 2023

Cronache del dopobomba è una delle opere più originali di Bonvi, una serie di brevi racconti permeati di un umorismo nero e ambientati in un mondo postapocalittico. Mettono in scena esseri umani – più o meno mostruosi o mutati – ormai privi di qualsiasi inibizione sociale. Abbondano le morti truculente, l’antropofagia, il sesso, la blasfemia, spesso anche tutte insieme. Anche dal punto di vista tecnico, l’autore sperimentò molto, realizzando la maggior parte degli episodi con inquadratura fissa e in “formato widescreen”: le tavole sono composte da tre vignette orizzontali sovrapposte, i cui sfondi sono gli stessi, fotocopiati e incollati nei riquadri; su di essi, Bonvi disegnava di volta in volta le sue atrocità, come si vede nel secondo dei racconti che abbiamo pubblicato.

La serie, insomma, sembra un modo per il fumettista di testare quanto in là si potesse spingere con un fumetto pensato comunque per una diffusione mainstream. La vita editoriale di Cronache del dopobomba di Bonvi, infatti, nacque su riviste da edicola: prima sul numero 0 di Undercomics, nel 1973, poi su Eureka e in contemporanea in Francia e Belgio. Ed è oltralpe che la serie ebbe davvero successo, trovando la prima raccolta in volume e facendo vincere a Bonvi l’allora prestigioso Prix Saint-Michel a Bruxelles. Le edizioni italiane, sia in libreria che in edicola, furono tutte successive e, in ogni caso, incomplete.

Editoriale Cosmo sta proponendo quindi, per la prima volta, tutte le storie di Cronache del dopobomba, dalle prime prove su Undercomics 0 a un ultimo inedito: un episodio incompiuto, trovato dalla figlia Sofia Bonvicini nell’archivio del fumettista. La riedizione presenta, inoltre, alcuni extra, collegati alla serie per via del tema e mai ripubblicati prima d’ora: nel primo numero è presente I sopravvissuti, racconto del 1971 realizzato per Horror. Non il Bonvi più noto e popolare, insomma, ma un grandissimo Bonvi.

(acquista online)

Ultimi articoli

la zona d'interesse film recensione

“La zona d’interesse”: il male che sentiamo

Recensione del film La zona d'interesse di Jonathan Glazer, che racconta la vita in una casa a fianco di un campo di concentramento.

Il numero 450 di “Dylan Dog”

Questo mese la serie a fumetti Dylan Dog taglia il traguardo dei 450 numeri con un albo realizzato da Barbara Baraldi e Nicola Mari.

I nuovi fumetti di Flash Gordon

Flash Gordon, il popolare personaggio di fantascienza creato da Alex Raymond nel 1934, torna con una nuova proposta di fumetti.
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO