x

x

FocusListeI 10 migliori manga del 2023

I 10 migliori manga del 2023

Dodici mesi fa, alle varie nostre selezioni di ‘best of’ dell’anno (per il 2023 abbiamo già pubblicato quelle dedicate ai classici e alle serie, mentre le altre arriveranno nei prossimi giorni) ne abbiamo aggiunta una dedicata ai migliori manga. D’altra parte, non solo il fumetto giapponese oggi domina le classifiche di vendita, ma sono ormai decenni che i manga rappresentano una fetta eclettica e molto affollata del nostro medium preferito, nella quale vale la pena mettere un po’ di ordine.

Abbiamo quindi scelto 10 manga pubblicati nel corso del 2023 che ci sono sembrati notevoli, pescando dai titoli più caldi del momento e tra quelli forse un po’ schiacciati dall’enorme proposta che gli editori riversano sul mercato ogni settimana.

La nostra selezione comprende novità tra seinen, shonen, grandi hit e titoli da (ri)scoprire, autori molto amati dal pubblico (come Tatsuki Fujimoto, il creatore di Chainsaw Man) e nostri pallini ormai ricorrenti (Atsushi Kaneko, Minetaro Mochizuki). Insomma, un best of in puro stile Fumettologica.

Goodbye, Eri, di Tatsuki Fujimoto (Star Comics)

migliori manga 2023 goodbye eri tatsuki fujimoto manga star comics

Nonostante il grande successo di Chainsaw Man, sembra che Tatsuki Fujimoto voglia fare di tutto per non legare esclusivamente il proprio nome all’universo spesso banale e mainstream dei manga fantasy e dei battle shonen, dandosi invece a fumetti dal gusto realistico e dall’approccio maturo, ricercato. Dopo il già interessante Look BackGoodbye, Eri è un’ulteriore conferma di questa tendenza, oltre che della bravura dell’autore.

Il protagonista è Yuta, un giovane che ha realizzato un film amatoriale sugli ultimi momenti di vita della madre, osservandola e filmandola in ogni momento prima che una malattia terminale la portasse via. Quando il film viene proiettato a scuola, fa scandalo tra gli insegnanti e i compagni del ragazzo, a causa di un finale fittizio particolarmente violento.

Ricevere reazioni di disgusto e scandalo è uno shock per Yuta, che arriva a meditare il suicidio. In un momento di simile crisi conosce però una ragazza di nome Eri, rimasta affascinata dal video e dalla vicenda. I due inizieranno a frequentarsi, a guardare film insieme e a scambiarsi opinioni su come Yuta avrebbe dovuto realizzare il film. È a questo punto che il piano narrativo della realtà del protagonista e quello dei frammenti di vita visti e distorti attraverso la telecamera si confondono man mano sempre di più.

In Goodbye, Eri Tatsuki Fujimoto affronta il tema della morte con uno storytelling capace di alternare toni drammatici a passaggi subdolamente surreali. L’autore gioca col lettore, mettendo in scena un racconto fatto di storie nella storia, in cui il piano narrativo principale della realtà dei protagonisti si confonde e si concatena più e più volte con il piano della finzione e dei ricordi dei personaggi. Fujimoto realizza così un racconto ricco di emozioni, ma al contempo cinico e spietato.

(acquista online)

Ultimi articoli

la zona d'interesse film recensione

“La zona d’interesse”: il male che sentiamo

Recensione del film La zona d'interesse di Jonathan Glazer, che racconta la vita in una casa a fianco di un campo di concentramento.

Il numero 450 di “Dylan Dog”

Questo mese la serie a fumetti Dylan Dog taglia il traguardo dei 450 numeri con un albo realizzato da Barbara Baraldi e Nicola Mari.

I nuovi fumetti di Flash Gordon

Flash Gordon, il popolare personaggio di fantascienza creato da Alex Raymond nel 1934, torna con una nuova proposta di fumetti.
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock