x

x

NewsI fumetti di Pera Toons hanno venduto più di 1 milione di...

I fumetti di Pera Toons hanno venduto più di 1 milione di copie

pera toons milione di copie

Pera Toons, uno degli autori di maggior successo di questi ultimi anni, ha superato la ragguardevole cifra di 1 milione di copie vendute dai suoi libri a fumetti per ragazzi, editi in libreria e fumetteria da Tunué.

Questo numero – rivelato nel corso di un’intervista all’autore pubblicata dal Corriere della Sera e firmata da Roberta Scorranese – è stato raggiunto sommando le vendite di tutti i libri realizzati da Pera Toons negli ultimi anni: Chi ha ucciso Kenny? (2018), Chi ha ucciso Kenny? Il trono di Kenny (2019), Ridi che è meglio (2020), Sfida all’ultima battuta (2021), Giochi e risate (2022), Ridi a CreepyPelle (2022), Divertimenti (2023) e Fatti una risata (2023). Per il 2024, inoltre, sono previste due nuove uscite, a maggio e ottobre (ancora senza un titolo).

Di pari passo al numero delle copie vendute, c’è quello dei follower sui social network: 2,5 milioni su TikTok, 1,3 milioni su Instagram e oltre 500 mila su Facebook. Come ha dichiarato lo stesso Pera Toons al Corriere, dopotutto, «io resto un personaggio molto legato ai social. Tutto nacque lì. Il senso dell’umorismo ce l’ho nel sangue perché per noi toscani è una cosa normale fare battute, però ho imparato a disegnare a scuola. Quando poi, ormai più di dieci anni fa, ho aperto una pagina Instagram con le mie vignette, subito sono arrivati trentamila follower. Allora ho capito che poteva funzionare».

Il passaggio dai social ai libri è avvenuto grazie a Tunué: «Prima di arrivare a un milione di copie c’è stato un incredibile lavoro quotidiano, a stretto contatto con l’autore, sui contenuti per renderli adatti e ancora più performanti sul formato libro e poi da lì in poi un allargamento anche della struttura per poter continuare a gestire l’altra parte del catalogo anzi ingrandirlo e ampliarlo» spiega a Fumettologica Emanuele Di Giorgi, co-fondatore e amministratore delegato della casa editrice.

Il successo ha portato poi Pera Toons anche al di fuori del fumetto: nel 2022, Giochi Preziosi ha ideato una linea interamente ispirata al suo lavoro, da un gioco di carte intitolato Ha fatto la battuta a diversi puzzle, passando per gli sticker.

Dal primo libro, insomma, per l’autore è cambiato tanto: «Il primo libro nel 2018 andò fortissimo, perché replicava il format dei miei social che piaceva tantissimo. Ero molto soddisfatto di quel lavoro e di quel libro così ne feci un secondo. Tra i due però iniziai a metabolizzare i feedback che mi arrivavano dai social, ovvero che il format dei delitti si stava depotenziando» racconta l’autore a Fumettologica. «Così, insieme all’editore, abbiamo pensato di focalizzare il terzo libro sulle freddure, che in quel momento andavano di più. Questo è stato, quindi, il primo sliding door della mia vita.»

«Il terzo libro, Ridi che è meglio, è andato benissimo, è quello che mi ha lanciato a livello editoriale. Credo perchè la freddura sia qualcosa di più trasversale tra i target riferimento, diretta, immediata» continua Pera Toons. «Gli altri libri riprendono il format delle battute dette da cose inanimate e animate, questo fa molto ridere. Abbiamo puntato a innovarci sempre, fino all’ottavo e tra poco il nono, abbiamo sempre cercato di aggiungere qualcosa di nuovo. Una storia lunga, poi i giochi e gli indovinelli, perché io adoro i giochi di logica, di matematica e visivi. Abbiamo aggiunto negli ultimi due anni le barzellette, rifacendo quelle del passato perché si basano su archetipi che funzionano tuttora inaspettatamente. Tutte queste evoluzioni non sono venute a caso, ma sono il frutto di lavoro e del dialogo tra me e la mia community. Postando ogni giorno so cosa piace e cosa no, voglio ringraziare tutte le perine della mia community che mi seguono, cercherò sempre di strappargli un sorriso.»

Leggi anche: Lo scrittore dietro i fumetti più venduti nelle librerie italiane

Entra nel canale WhatsApp di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Threads, Telegram, Instagram e Facebook.

Ultimi articoli

jujutsu kaisen anime

L’anime più popolare al mondo

Jujutsu Kaisen è entrato nel Guinness dei primati per essere l'anime più popolare al mondo, superando L'attacco dei giganti e One Piece.
mappa comicon napoli 2024

La mappa di Comicon Napoli 2024

L’organizzazione di Comicon ha diffuso la mappa Comicon Napoli 2024, che si svolgerà alla Mostra d’Oltremare dal 25 al 28 aprile.
fallout serie tv recensione amazon prime video

“Fallout”, la serie tv che racconta l’apocalisse

Recensione di Fallout, serie tv tratta dalla saga di videogiochi omonimi iniziata nel 1997, che ci porta in un mondo apocalittico.
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock