x

x

NewsI vincitori dei premi Oscar 2024. A Miyazaki quello per il miglior...

I vincitori dei premi Oscar 2024. A Miyazaki quello per il miglior film d’animazione

vincitori premi oscar 2024 miyazaki il ragazzo e l'airore
Una scena da “Il ragazzo e l’airone” di Hayao Miyazaki, premiato per il Miglior film d’animazione

Nella serata del 10 marzo si è tenuta al Dolby Theatre di Los Angeles la cerimonia dei vincitori del premio Oscar 2024. 

Il film con il maggior numero di statuette vinte è stato Oppenheimer: ben sette premi Oscar, tra cui quello per il miglior film, la miglior regia, miglior attore e miglior attore non protagonista. Tra le altre cose, Il ragazzo e l’airone è stato premiato come miglior film d’animazione. Per il regista giapponese Hayao Miyazaki si tratta del secondo Oscar, dopo quello per La città incantata vinto nel 2003. Del terzo se si tiene conto di quello onorario ricevuto nel 2014.

Di seguito, in grassetto, tutti i vincitori dei premi Oscar 2024:

Miglior film

  • American Fiction
  • Anatomia di una caduta
  • Barbie
  • The Holdovers
  • Killers of the Flower Moon
  • Maestro
  • Past Lives
  • Oppenheimer
  • Povere creature!
  • La zona d’interesse

Miglior regia

  • Justine Triet – Anatomia di una caduta
  • Jonathan Glazer – La zona d’interesse
  • Yorgos Lanthimos – Povere creature!
  • Christopher Nolan – Oppenheimer
  • Martin Scorsese – Killers of the Flower Moon

Miglior attrice protagonista

  • Annette Bening – Nyad
  • Lily Gladstone – Killers of the Flower Moon
  • Sandra Hüller – Anatomia di una caduta
  • Carey Mulligan – Maestro
  • Emma Stone – Povere creature!

Miglior attore protagonista

  • Bradley Cooper – Maestro
  • Colman Domingo – Rustin
  • Paul Giamatti – The Holdovers
  • Cillian Murphy – Oppenheimer
  • Jeffrey Wright – American Fiction

Miglior attrice non protagonista

  • Emily Blunt – Oppenheimer
  • Danielle Brooks – Il colore viola
  • America Ferrera – Barbie
  • Jodie Foster – Nyad
  • Da’Vine Joy Randolph – The Holdovers

Miglior attore non protagonista

  • Sterling K. Brown – American Fiction
  • Robert De Niro – Killers of the Flower Moon
  • Robert Downey Jr. – Oppenheimer
  • Ryan Gosling – Barbie
  • Mark Ruffalo – Povere creature!

Miglior film internazionale

  • Io capitano (Italia)
  • Perfect Days (Giappone)
  • La società della neve (Spagna)
  • Das Lehrerzimmer (Germania)
  • La zona d’interesse (Regno Unito)

Miglior cortometraggio

  • The After
  • Invincible
  • Knight of Fortune
  • Red, White and Blue
  • The Wonderful Story of Henry Sugar

Migliori costumi

  • Barbie
  • Killers of the Flower Moon
  • Napoleon
  • Oppenheimer
  • Povere creature!

Miglior sonoro

  • The Creator
  • Maestro
  • Mission: Impossible – Dead Reckoning Parte uno
  • Oppenheimer
  • La zona d’interesse

Miglior colonna sonora

  • American Fiction
  • Indiana Jones e il quadrante del destino
  • Killers of the Flower Moon
  • Oppenheimer
  • Povere creature!

Miglior sceneggiatura non originale

  • American Fiction
  • Barbie
  • Oppenheimer
  • Povere creature!
  • La zona d’interesse

Miglior sceneggiatura originale

  • Anatomia di una caduta
  • The Holdovers
  • Maestro
  • May December
  • Past Lives

Miglior canzone originale

  • American Symphony: “It Never Went Away”
  • Barbie: “I’m Just Ken”
  • Killers of the Flower Moon: “Wahzhazhe (A Song for My People)”
  • Flamin’ Hot: “The Fire Inside”
  • Barbie: “What Was I Made For?”

Miglior scenografia

  • Barbie
  • Killers of the Flower Moon
  • Napoleon
  • Oppenheimer
  • Povere creature!

Miglior documentario

  • Bobi Wine: The People’s President
  • The Eternal Memory
  • Four Daughters
  • To Kill a Tiger
  • 20 Days in Mariupol

Miglior cortometraggio documentario

  • The ABCs of Book Banning
  • The Barber of Little Rock
  • Island in Between
  • The Last Repair Shop
  • Nǎi Nai and Wài Pó

Miglior montaggio

  • Anatomia di una caduta
  • The Holdovers
  • Killers of the Flower Moon
  • Oppenheimer
  • Povere creature!

Migliori effetti visivi

  • The Creator
  • Godzilla Minus One
  • Guardiani della Galassia Vol. 3
  • Mission: Impossible – Dead Reckoning Parte uno
  • Napoleon

Miglior fotografia

  • El Conde
  • Killers of the Flower Moon
  • Maestro
  • Oppenheimer
  • Povere creature!

Miglior film d’animazione

  • Il ragazzo e l’airone
  • Elemental
  • Nimona
  • Robot Dreams
  • Spider-Man: Across the Spider-Verse

Miglior corto animato

  • Letter to a Pig
  • Ninety-Five Senses
  • Our Uniform
  • Pachyderme
  • War is Over! Inspired by the Music of John & Yoko

Migliori trucco e acconciature

  • Golda
  • Maestro
  • Oppenheimer
  • Povere creature!
  • La società della neve

Leggi anche: “Oppenheimer” vince tutto

Entra nel canale WhatsApp di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Threads, Telegram, Instagram e Facebook.

Ultimi articoli

Ora è possibile abbonarsi a Diabolik

Per la prima volta in 62 anni, sarà possibile sottoscrivere un abbonamento alla serie mensile inedita di Diabolik.
peepshow 15 joe matt

L’ultimo fumetto di Joe Matt, pubblicato postumo

Fantagraphics Books ha annunciato la pubblicazione postuma di Peepshow 15, l'ultimo e conclusivo numero della serie di Joe Matt.

Marvel annuncia altre due nuove serie a fumetti per il nuovo rilancio degli X-Men

Marvel ha annunciato altre due serie a fumetti per il nuovo rilancio degli X-Men intitolato From the Ashes: "Phoenix" e "Nyx".
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Il nostro sito è gratuito e il lavoro di tutta la redazione è supportato dalla pubblicità. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO